SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “In questo momento unico e particolarmente difficile per tutti, siamo molto preoccupati per le nostre imprese e per tutti i cittadini. Il periodo non sarà breve e dobbiamo prepararci a rivedere tutti i nostri programmi. Il Decreto odierno ha rimodulato tante nostre abitudini, è stato una vera rivoluzione” così scrive la minoranza consiliare sambenedettese rivolgendosi al sindaco.

“In particolare sta a cuore a tutte le forze politiche ed a tutti noi la situazione economica del paese ed in particolare della città di San Benedetto. Riteniamo pertanto imprescindibile che anche l’Amministrazione Comunale faccia tutta la sua parte in favore dei cittadini sambenedettesi. Quale minoranza pertanto, invitiamo il Sindaco a predisporre nel minor tempo possibile un primo provvedimento necessario a sospendere tutti i tributi ed i pagamenti dovuti nei confronti del Comune in scadenza nei prossimi mesi come già fatto da tante altre Amministrazioni pubbliche locali” continua la minoranza.

“Invitiamo inoltre il Sindaco e l’Assessore al Bilancio ad una rapida analisi delle possibili risorse da reperire per la costituzione di un apposito fondo in bilancio da destinare al sostegno dei cittadini e delle imprese locali che si dovessero trovare in situazioni di particolare difficoltà anche tramite l’istituzione di servizi temporanei di sostegno alle persone in quarantena, agli anziani ed ai disabili” conclude la nota.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.