SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “In un momento così delicato il supporto dei servizi di natura sociale diventa ancora più importante, ed è per questo che il Comune di San Benedetto sta mettendo in campo tutte le risorse disponibili compatibilmente con la necessità di salvaguardare la salute degli operatori”.

Così l’assessore alle Politiche Sociali Emanuela Carboni descrive le azioni che si stanno attuando in queste ore per dare una mano a chi ha bisogno. “Stiamo lavorando fianco a fianco con le altre istituzioni, in primis l’Area Vasta 5 dell’Asur e le associazioni di volontariato, per coordinare gli interventi nei vari ambiti che riepilogo in questo elenco”:

Supporto psicologico

Gestire le problematiche psicologiche derivanti dall’emergenza in corso è una necessità crescente. Il Comune ha messo a disposizione un servizio specifico con la preziosa collaborazione del Centro per le Famiglie con i seguenti professionisti:

Dottor Bianchini Mario – 348 8014950 (martedì ore 14-15, 20-21)

Dottoressa Calogiuri Roberta – 349 1964230 (con videochiamata Whatsapp dal lunedì al venerdì ore 10-13)

Dottoressa Collina Emilia (335 5866894 – con videochiamata Whatsapp mercoledì ore 17-19)

Dottor Lanciotti Lorenzo (347 0841485 – con videochiamata Whatsapp dal lunedì al venerdì ore 16.30-18.30)

Dottor Matteo Schiazza (3473028900 – con videochiamata Whatsapp martedì e giovedì ore 9-12, 16-18.30)

Dottoressa Vigliarolo Rosanna (347 1950013 – lunedì ore 17-19)

Dottoressa Viviano Gabriella (320 6162901 – con videochiamata Whatsapp martedì e giovedì ore 10-12)

Servizi domiciliari

I coordinatori dei servizi domiciliari dedicati a soggetti fragili monitorano quotidianamente gli utenti raccogliendo bisogni e dirottando le esigenze ai servizi disponibili, compatibilmente con la disponibilità di dispositivi di protezione individuali per gli operatori.

Ludoteca online

I Centri Ludici, come noto, sono chiusi ma l’Amministrazione comunale ha attivato il servizio “#Digiovedi la ludoteca …da te” sul profilo FB delle ludoteche di San Benedetto del Tronto. Da giovedì 19 marzo, alle 16,30, e ogni giovedì alla stessa ora, sarà postato un video grazie al quale le ludoteche comunali raggiungeranno a casa i bambini e i genitori per regalare momenti piacevoli attraverso la proposta di letture animate e laboratori.

Consegna a domicilio dei farmaci

La Croce Rossa Italiana, in collaborazione con Federfarma, ha attivato un servizio di consegna a domicilio dei farmaci, per far fronte all’aumento di richieste da parte dei cittadini che non possono muoversi da casa, tramite il numero verde 800 065510.  Possono usufruire del servizio persone con oltre 65 anni o non autosufficienti, soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (temperatura superiore a 37,5°) o sottoposti alla misura della quarantena o, in ogni caso, risultati positivi al virus Covid-19. Il numero verde 800.065510 è attivo tutti i giorni 24 ore su 24.

Il personale della Croce Rossa Italiana (Cri), riconoscibile dall’uniforme Cri, ritira la ricetta o il promemoria presso il medico (o il Nre della ricetta e il codice fiscale dell’assistito) e si reca presso la farmacia indicata dall’utente. Il personale Cri ritira quindi i farmaci – il cui prezzo, ove previsto, è anticipato al farmacista da parte di Cri – che vengono consegnati in busta chiusa all’utente che provvede a corrispondere l’eventuale cifra spesa.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.