SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Proseguono i controlli sulla costa e nell’entroterra Piceno ma anche in quel Teramano.

Polizie Locali e Forze dell’Ordine impegnate nel vigilare le strade a causa dell’emergenza Coronavirus. Automobilisti, e non solo, fermati per verificare l’autocertificazione, in gran parte regolare.

Molte informazioni richieste dai cittadini in vista anche della chiusura dei parchi e giardini comunali adottata da molti primi cittadini della provincia.

Nel Teramano, invece, oltre alle undici denunce effettuate dalla Polizia, altri nove deferimenti eseguiti dai Carabinieri della Compagnia di Giulianova: persone inadempienti alle rigorose prescrizioni in tema di prevenzione del Covid-19.

In particolare le violazioni per assenza di valida giustificazione e autocertificazione agli spostamenti in Comuni diversi da quelli di residenza sono state accertate nei Comuni di Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto, Val Vomano, Castelnuovo Vomano e Silvi.

Ovviamente si raccomanda e si rilancia l’appello alla cittadinanza di uscire soltanto per vere esigenze e necessità e rimanere in casa il più possibile.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.