SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 12 marzo autorità nuovamente al lavoro in vista delle nuove norme previste a causa dell’emergenza Covid-19.

Polizie Locali e Forze dell’Ordine al lavoro sulla costa lungo Cupra Marittima, Grottammare e San Benedetto, anche nell’entroterra come a Monteprandone, Castel di Lama, Ascoli Piceno e in altri Comuni.

Dai Comandi affermano: “File ordinate davanti ai supermercati, gli esercenti fanno rispettare le norme di sicurezza e utilizzano mascherine e guanti. Anche tra i cittadini ci sono accortezze e anche mascherine. Da loro giungono molte richieste di info sul nuovo Decreto e sulle attività che sono chiuse e quelle che sono aperte”.

Proseguono ovviamente anche i controlli sulle strade: “La maggior parte degli automobilisti ha l’autocertificazione che specifica lo spostamento da Comune a Comune per i motivi elencati in essa. Per fortuna pochi casi in cui annottiamo l’assenza ma non abbassiamo la guardia. Inoltre ricordiamo a tutti i cittadini di limitare le uscite da casa solamente per strette necessità. Vediamo ancora persone a spasso, in gruppo, per il lungomare e le aree pubbliche ma è vietato e sconsigliato. E’ vero che le belle giornate di sole attraggono la passeggiata ma ricordiamo che non è una vacanza. Atteniamoci alle regole e rimaniamo in casa il più possibile”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.