PORTO SANT’EPLIDIO – L’Adriaservice Volley Angels Project Under 18 supera nettamente anche la Futura Tolentino e, approfittando della sconfitta della Emmont, diretta inseguitrice delle rossoblù, allunga (imbattuta) in classifica, portando a quattro punti il proprio vantaggio sulla seconda a due giornate dal termine della seconda fase di questo campionato.

Ciò significa che alla formazione del direttore sportivo Fulvio Taffoni basterà vincere una delle due gare restanti per aggiudicarsi il primo posto e qualificarsi alla fase successiva, nella quale si procederà (salvo variazioni dovute all’emergenza sanitaria di questi giorni) alla formazione di un nuovo girone per la disputa della terza fase, al quale prenderanno parte le prime tre dei gironi della fase precedente, unicamente partite di andata.

La squadra vincente verrà proclamata campione territoriale “Marche Sud”, riferito cioè alle province di Ascoli, Fermo e Macerata. A questo punto inizierà la fase regionale alla quale accederanno otto squadre che verranno suddivise in due gironi da quattro, con la prima e la seconda di ciascun raggruppamento che si qualificheranno per la Final Four.

L’Adriaservice nell’ultima partita ha sconfitto la Cosci Claudio Futura Tolentino per 3-0 (14, 16, 17) al termine di una gara nella quale le rossoblù di Daniele Capriotti hanno sempre tenuto in mano il pallino del gioco, lasciando poco spazio alle avversarie. Nel corso della partita l’allenatore rossoblù ha ruotato tutte le giocatrici a propria disposizione, lasciando fuori solo la Casarin per motivi precauzionali, schierando anche qualche atleta in ruoli differenti per provare nuove soluzioni che potrebbero tornare utili in futuro.

Questa la formazione dell’Adriaservice. Catalini, Curi, Caruso, Maracchione, Gulino, Paniconi, Beretti, Ragni, Ledda (L2), Casarin, Cappelletti, Di Clemente (L1). Le date delle prossime partite verranno stabilite prossimamente dalla federazione.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.