SERIE D 2019/20:

Titolo Campione d’Italia Serie D 2020 – Regolamento

Regolamento PLAY OFF SERIE D stagione 2019-20

Regolamento PLAY OUT SERIE D stagione 2019-20

Date Play off Play out, Finali Titolo, Coppa Italia 2020

http://seried.lnd.it/it/seried-news/news-serie-d/la-serie-d-sbarca-su-sportitalia-tutto-il-meglio-della-stagione-in-esclusiva

Calendari Campionato Serie D 2019-20

Date calendari Campionato e Coppa Italia Serie D 2019-20

Premi in denaro stagione Sportiva 2019-20

1a graduatoria giovani D valore

2a graduatoria giovani D valore 2019

3a graduatoria giovani D valore

4a graduatoria giovani D valore 2020

Regolamento Juniores cup 2020

Impiego calciatori giovani Serie D x per la stagione 2020-2021

SERIE D GIRONE F

SAN BENEDETTO DEL TRONTO-La 26a giornata (9a di ritorno) di Serie D Girone F va in archivio con 9 successi (di cui ben 7 esterni) e nessun pareggio ; 20 (di cui 4 su rigore) le reti messe a segno in questo 26°turno.
Unica doppietta di questa 26a giornata quella messa a segno dall’attaccante Mattia Gasperoni (Cattolica San Marino).
Campionato che si fa sempre più avvicente davanti. Matelica (al 3°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare; non subisce reti da 4 partite) solo in testa con 55 punti: +3 su Campobasso (al 3°successo consecutivo) e San Nicolò Notaresco (al 2°ko consecutivo, il 3°nelle ultime 4 gare; non vince da 6 partite) agganciato dai lupi molisani a quota 52. Recanatese resta 4a ma scivola a -7 dalla vetta. Pineto sale in 5a posizione e dunque entra in zona Play Off, da dove invece esce Agnonese (al 2°ko esterno consecutivo) sorpassata anche dalla Vastese (al 2°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare ed ora 6a a -1 dalla zona Play Off) ed ora 7a.
Dietro ad oggi Real Giulianova (al 2°successo consecutivo) e Cattolica San Marino (al 2°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare, il 1°esterno) rispettivamente 12° e 13° a quota 28, sarebbero salve grazie agli 8 punti di vantaggio accumulati su Sangiustese (al 7°ko consecutivo, l’11°nelle ultime 12 gare, il 7°interno di fila; non segna da 4 gare) ed Avezzano (al 2°ko consecutivo, il 3°nelle ultime 4 gare; non segna da 3 partite) 15a e 16° che invece ad oggi sarebbero direttamente retrocesse in Eccellenza assieme alle ultime 2 classificate Chieti (al 2°ko consecutivo, l’8°nelle ultime 9 gare) e Jesina (al 2°ko consecutivo, l’8°nelle ultime 9 gare).
Non ci sono più squadre imbattute ne in senso assoluto, ne in casa e ne in trasferta.
Non ci sono più squadre a secco di vittorie.
Primo successo esterno per il Cattolica San Marino (al 2°successo consecutivo, il 4°nelle ultime 5 gare, il 6°stagionale).

Risultati 26a giornata (9a di ritorno) di domenica 1°marzo 2020:

Atletico Terme Fiuggi-Cattolica San Marino 0-4 (20’Salvatore Ferraro, 55’e 63’Mattia Gasperoni, 69’Luca Battistini. All’87’espulso Lorenzo Tassone dell’Atletico Giuggi per doppia ammonizione)

Avezzano-Pineto 0-1 (83’Simone Tomassini su rigore. Al 57’espulso Domenico Brunetti dell’Avezzano per doppia ammonizione. Al 90’il centrocampista argentino dell’Avezzano Matias Morales ha fallito un rigore, parato dal portiere albanese del Pineto Klejvis Shiba)

Campobasso-Olympia Agnonese 4-0 (44’Bontà, 59’Danilo Alessandro, 62’Cogliati, 83’Vanzan)

Chieti-Real Giulianova (Gara giocata al Comunale Pavone-Mariani di Pineto [Teramo]) 1-2 (23’Sivilla [C], 44’Suriano su rigore, 82’Cesario)

Jesina-Atletico Porto Sant’Elpidio 0-1 (61’Maio su punizione. Espulsi entrambi tra le fila del Porto Sant’Elpidio e per doppia ammonizione: al 75’Borgese ed al 90’Perini)

San Nicolò Notaresco-Vastese 0-1 (34’Vittorio Esposito)

Sangiustese-Montegiorgio (Gara giocata al Polisportivo di Civitanova Marche [Macerata]) 0-1 (29’Marco Mariani su rigore)

Tolentino-Recanatese 3-1 (38’Ruci, 44’Minnozzi, 56’Pezzotti [R], 71’Capezzani. Al 49’espulso per proteste il tecnico della Recanatese Federico Giampaolo)

Vastogirardi-Matelica (Gara giocata al Comunale Mario Lancellotta di Isernia) 0-1 (53’Vito Leonetti su rigore)

CLASSIFICA: (Matelica si porta al comando solitario con +3 sul Campobasso [ora 2°] che ha agganciato il San Nicolò Notaresco a quota 52. Recanatese resta 4a, ma ora è a -7 dalla vetta. Pineto sale al 5° posto e dunque entra in zona Play Off, da dove esce Olympia Agnonese [ora 7a] che viene sorpassata anche dalla Vastese che sale in 6a posizione [sempre a -1 dalla zona Play Off]; Real Giulianova e Cattolica San Marino rispettivamente al 13° e 14°posto a quota 28, ad oggi sarebbero entrambe salve visto gli 8 punti di vantaggio accumulati su Sangiustese [sempre 15a] ed Avezzano [sempre 16°] che sono ferme a quota 20 ed in questo momento sarebbero direttamente retrocesse assieme alle ultime 2 classificate: Chieti e Jesina)

Matelica 55,

Campobasso 52,
San Nicolò Notaresco 52,
Recanatese 48,
Pineto 43,

Vastese 42,
Olympia Agnonese 40,
Montegiorgio 38,
Tolentino 36,
Vastogirardi 34,
Atletico Porto Sant’Elpidio 34,
Atletico Terme Fiuggi 33,
Real Giulianova 28,
Cattolica San Marino 28,

Sangiustese 20,
Avezzano 20,
Chieti 18,
Jesina 13.

Le ultime 4 classificate sarebbero ad oggi tutte direttamente retrocesse in Eccellenza, anche la 15a e 16a visto distacco pari ad 8 punti dalla 13a e 14a (ad oggi entrambe salve) che impedirebbe la disputa dei play out (16a vs 13a e 15a vs 14a).

Prossimo turno, 27a giornata (10a di ritorno) di domenica 8 marzo 2020 ore 14,30:
Atletico Porto Sant’Elpidio -Tolentino (All’andata 1-2 per il Tolentino)
Cattolica San Marino-Vastogirardi (Gara rinviata per l’emergenza coronavirus a mercoledì 11 marzo, sempre alle ore 14,30; all’andata 2-3 per il Vastogirardi)
Chieti-Sangiustese (2-2)
Matelica-Avezzano (2-0)
Montegiorgio-Jesina (2-1)
Olympia Agnonese-San Nicolò Notaresco (1-2)
Real Giulianova-Campobasso (0-2)
Recanatese-Atletico Terme Fiuggi (2-1)
Vastese-Pineto (1-1)

Calendario Serie D Girone F 2019-20

CLASSIFICA MARCATORI-

In testa alla classifica marcatori ci sono: Vito Leonetti (7 rigori trasformati) del Matelica e Francesco Maio (3 rigori trasformati) dell’Atletico Porto Sant’Elpidio e Manuel Pera (6 rigori trasformati) della Recanatese con 15 gol a testa.

Alle loro spalle troviamo: l’attaccante italo-ghanese Giovanni Kyeremateng (9 rigori trasformati) del Vastogirardi e Minnozzi (2 rigori trasformati) del Tolentino con 14 centri ciascuno.

Completano attuale podio: Simone Tomassini (6 con la maglia del Matelica e 7 di cui una su rigore con quella del Pineto, dove si è trasferito nel mercato o meglio dire è tornato a giocare nel mercato di dicembre) con 13 reti a testa.

Alle spalle del podio troviamo: Cogliati (un rigore trasformato) del Campobasso e l’attaccante brasiliano Mateus Ribeiro Dos Santos (3 rigori trasformati) della Vastese con 12 gol ciascuno.

Quindi ci sono: Danilo Alessandro (6 rigori trasformati) del Campobasso, Riccardo Cuccù (2 rigori trasformati) dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, Filippo D’Andrea (3 rigori trasformati) dell’Atletico Terme Fiuggi, Marco Mariani (6 rigori trasformati) del Montegiorgio e Sansovini (un rigore trasformato) del San Nicolò Notaresco con 11 reti a testa.

Poi seguono: Mingiano (un rigore trasformato) della Sangiustese, Gianluca Rizzitelli (figlio di Ruggiero, l’ex attaccante di Cesena, Roma, Torino, Bayern Monaco e Piacenza) del Cattolica San Marino e Giacomo Romano (un rigore trasformato) del San Nicolò Notaresco con 9 gol a testa.

A seguire: l’attaccante argentino Pablo Andres Acosta e l’attaccante ivoriano Mamadou Alfred Kone dell’Olympia Agnonese, Ruzzier dell’Atletico Porto Sant’Elpidio e Pezzotti (4 con la maglia della Sangiustese e 4 con quella della Recanatese, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) con 8 centri ciascuno.

Poi troviamo: Davide Macrì (2 rigori trasformati) dell’Atletico Terme Fiuggi, Marco Villanova (2 rigori trasformati) della Jesina, Nepi (4 di cui una su rigore con la maglia del Montegiorgio e 3 con quella della Jesina, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) e Titone (3 di cui 2 su rigore con la maglia del Montegiorgio e 4 con quella della Recanatese, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) con 7 reti a testa.

Quindi seguono: Allegra (4 rigori trasformati) dell’Olympia Agnonese, Bontà del Campobasso, Davide Borrelli della Recanatese, Umberto De Lucia della Jesina, Cosmo Palumbo (2 rigori trasformati) della Vastese, Suriano (4 rigori trasformati) del Real Giulianova e Michael Traini (2 rigori trasformati) del Chieti con 6 reti a testa.

Seguono poi: Di Domenicantonio (un rigore trasformato) del Tolentino, il centrocampista maliano Boubacar Diarra dell’Olympia Agnonese, Francesco Esposito e Vittorio Esposito della Vastese, Giordano Fioretti (2 rigori trasformati; poi passato al Matelica nel mercato di dicembre) del Real Giulianova, Frulla (un rigore trasformato) del San Nicolò Notaresco, Marco Gaeta (2 rigori trasformati) dell’Avezzano, Lorenzo Marchionni (un rigore trasformato) del Montegiorgio, Federico Moretti (un rigore trasformato)del Matelica e Sergio Ruggieri del Vastogirardi con 5 centri ciascuno.

Quindi troviamo: Acquadro del Pineto, Basilico (un rigore trasformato) dell’Atletico Terme Fiuggi, Luca Battistini (un rigore trasformato), l’attaccante francese Cheke Yacouba Cissè (2 rigori trasformati), Mattia Gasperoni e Merlonghi (3 rigori trasformati) del Cattolica San Marino, Bordo ed Alessandro Peroni del Matelica, Candellori e Zammarchi del Campobasso, Capezzani del Tolentino, l’attaccante brasiliano Sergio Pereira Cruz (un rigore trasformato) della Jesina, Pomante del San Nicolò Notaresco, l’attaccante argentino Pomiro (3 rigori trasformati) della Sangiustese, Sivilla del Chieti, l’attaccante senegalese Ndiakhate Niane (2 con la maglia della Sangiustese e 2 con quella dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) ed Ettore Padovani (1 con la maglia dela Recanatese e 3 con quella del Tolentino, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) con 4 gol ciascuno.

Poi Seguono: l’attaccante argentino Jonathan Alberto Alessandro, Bianciardi, Alfonso Pepe e l’attaccante brasiliano Pippi del Pineto, Barlafante e Cesario del Real Giulianova, Nicolò Cancelli e Gaetani del San Nicolò Notaresco, Adriano Esposito e Ficola della Recanatese, Fantauzzi del Chieti, Salvatore Ferraro del Cattolica San Marino, Cosimo Forgione e Manfrellotti (un rigore trasformato) dell’Atletico Terme Fiuggi, Massetti del Matelica, il difensore centrale russo Mikaylowsky, Nicolas Pesce e Pettrone del Vastogirardi, Minacori dell’Olympia Agnonese, Musetti (un rigore trasformato) del Campobasso, l’attaccante camerunense Njambe (un rigore trasformato) del Montegiorgio e Stivaletta (2 con la maglia della Vastese ed una con quella del San Nicolò Notaresco, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) con 3 reti a testa.

A seguire: Loris Barbetta e Bugaro del Matelica, Barchiesi della Jesina, Filippo Bardini e Nicolas Di Filippo della Vastese, Brenci del Campobasso, Buonaventura e Luca Patrizi della Sangiustese, Valerio Camplone, Salvatore Festa e Gianmarco Massa del Pineto, Nicola Cipriani, il difensore centrale maliano Diamoutene, Nazari ed Alberto Torelli del Real Giulianova, Marco D’Aguanno, Fatone, Mattia Lepore, l’attaccante argentino Miño e Varsi (un rigore trasformato) del Vastogirardi, D’Ercole, Minicucci ed il centrocampista argentino Viscovich dell’Olympia Agnonese, Di Gianfelice e Quatrana dell’Avezzano, l’attaccante argentino Goretta, Nodari ed il difensore centrale spagnolo di origini olandesi Rutjens della Recanatese, l’attaccante marocchino Ikramellah e Michael Liguori del San Nicolò Notaresco, Mandolesi dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, Mazzolli (2 rigori trasformati), Daniele Ricci e Venneri del Chieti, Papaserio ed il difensore centrale brasiliano Scalon dell’Atletico Terme Fiuggi, Strano del Tolentino, Mattia Bruni (1 con la maglia del Chieti ed 1 con quella del Vastogirardi, dove si è trasferito nel mercato di dicembre), Filippo Franchi (1 con la maglia dell’Avezzano ed 1 con quella del Chieti, dove si è trasferito nel mercato di dicembre), Federico Palmieri (1 con la maglia del Tolentino ed 1 con quella della Recanatese, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) e Pizzutelli (1 con la maglia del Campobasso ed 1 con quella della Vastese, dove si è trasferito nel mercato di dicembre) con 2 centri ciascuno.

Ed infine troviamo: Agate (un rigore trasformato), Domenico Brunetti, Kevin Magri, Romano Puglielli e Rabbeni dell’Avezzano, Lorenzo Albanesi, Nicola Aloisi, il centrocampista sloveno Nasic, Pampano e Zancocchia del Montegiorgio, Federico Alonzi, Ansini, Lorenzo Giorgi, Alessandro Marianelli e Pollace della Vastese, Stefano Amadio (poi passato all’Alma Juventus Fano nel mercato di gennaio), Ciarcelluti, Piermarco D’Angelo, Pierpaoli ed Ivan Speranza del Pineto, l’attaccante argentino Amaya, il terzino destro franco-senegalese Salim Diakitè, Daniele Frabotta e Giuseppe Nicolao dell’Olympia Agnonese, Andrea Bacigalupo, Brugaletta, Nicolò Bruschi e Sarritzu del Chieti, Luca Balducci, Francesco Di Paolo, Ivan Fazzini (poi svincolatosi e passato al Porto d’Ascoli nel mercato di dicembre) e Ramku del Real Giulianova, Bambozzi (un rigore trasformato), Raffaele Cerbone (un rigore trasformato), Alessio Palladini e Vincenzo Romano della Sangiustese, Filippo Barbarossa, Marco Croce, Pupeschi, Alessandro Rinaldi, Niccolò Valenti e Vincenzo Visconti del Matelica, Blando e Davide Salvatori del San Nicolò Notaresco, Damiano, Simone Errico, Gianluca Maggioli, Matteo Mosca e Pigozzi della Jesina, Sergio Di Stasio, Vincenzo Gentile e Nespoli del Vastogirardi, Dodi, Ielo, il centrocampista argentino Matias Morales, Pedroni e Luca Senigagliesi della Recanatese, l’attaccante marocchino El Khayari, Francesco Rizzitelli e Zaccone dell’Atletico Terme Fiuggi, Gianmarco Fabbri, Morga ed il terzino sinistro camerunense Som del Cattolica San Marino, Nicholas Fermani e Matteo Miccoli dell’Atletico Porto Sant’Elpidio, il terzino destro francese Laborie, Claudio Labriola, Vito Lupo e Ruci del Tolentino e Pistillo, il centrocampista italo-ghanese Joshua Tenkorang e Vanzan del Campobasso, tutti con un gol a testa.

Autoreti:

2 per Fabriani (Campobasso) pro Atletico Terme Fiuggi alla 12a giornata e pro Pineto alla 22a giornata.

una a testa per: il difensore Sergio Ruggieri (Vastogirardi) pro Avezzano alla 3a giornata, il portiere Camerlengo (Chieti) pro Matelica alla 5a giornata, l’attaccante Riccardo Cuccù (Atletico Porto Sant’Elpidio) pro San Nicolò Notaresco all’8a giornata, Adriano Esposito (Recanatese) pro Campobasso alla 14a giornata, Kevin Magri (Avezzano) pro Atletico Terme Fiuggi alla 16a giornata, Nodari (Recanatese) pro Matelica alla 17a giornata e Simone De Santis (Matelica) pro Montegiorgio alla 19a giornata.

Queste nel dettaglio le 18 squadre che compongono il Girone F di Serie D 2019/20 con i loro rispettivi allenatori :
Atletico Porto Sant’Elpidio (Squadra marchigiana di Porto Sant’Elpidio, comune in provincia di Fermo. Quest’anno gioca almeno per ora le sue gare interne al Comunale Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]. Neopromosso in Serie D dopo essere giunto 2° nell’Eccellenza Marche, vincendo poi una delle 7 finali dei Play Off Nazionali contro i toscani del Poggibonsi): Eddy Mengo (Confermato).
Atletico Terme Fiuggi (Squadra laziale di Fiuggi comune della provincia di Frosinone. Società nata dalla fusione tra Sff Atletico di Fiumicino e Fregene che già era in Serie D [dove la scorsa stagione era giunto 11° nel Girone G] e l’Atletico Fiuggi Terme): Giuseppe Incocciati (Nuovo).
Avezzano (Squadra dell’omonimo comune in provincia dell’Aquila. La scorsa stagione giunto 15° in Serie D Girone F, si è salvato vincendo il play out in gara unica contro il Santarcangelo, che retrocesso sul campo in Eccellenza, poi non si è iscritto nemmeno al Campionato, sciogliendosi): Antonio Mecomonaco (Nuovo), poi esonerato dopo l’eliminazione nei 32esimi in gara unica della Coppa Italia di Serie D in casa contro il Pineto e rilevato alla 5a giornata dal tecnico della Juniores Alessandro Vaccaro che ha guidato i bianco-verdi anche alla 6a e 7a giornata, poi dall’8a giornata la guida tecnica è stata affidata ad Andrea Liguori [con Vaccaro vice] che si è poi dimesso dopo la 17a giornata ed è stato sostituito con il ritorno di Mecomonaco, il quale ha fatto il suo riesordio sulla panchina marsicana alla 18a giornata. Ma poi Mecomonaco è stato nuovamente esonerato dopo la 23a giornata e sostituito con il ritorno di Andrea Liguori che ha fatto il suo riesordio sulla panchina marsicana alla 24a giornata.
Campobasso (Squadra dell’omonimo comune capoluogo della regione Molise. La scorsa stagione giunto 12° nel Girone F) : Mirko Cudini (Nuovo)
Cattolica San Marino (Squadra della Repubblica di San Marino. Società nata dalla fusione tra Cattolica calcio che era retrocesso dall’Eccellenza Girone B in Promozione Emilia Romagna ed il San Marino che già era in Serie D [dove la scorsa stagione era giunto 16° nel Girone D, vincendo poi lo spareggio play out sul campo del Pavia]. La sede sociale resterà nella Repubblica sanmarinese, le gare interne invece verranno disputate al Comunale Giorgio Calbi di Cattolica [Rimini]): Emmanuel Cascione (Nuovo)
Chieti (Squadra dell’omonimo comune abruzzese. Quest’anno ha giocato inizialmente le sue gare interne al Comunale Pavone-Mariani di Pineto [Teramo] e successivamente al Comunale di Ortona [Chieti]. Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Abruzzo): Alessandro Grandoni (Nuovo), poi esonerato dopo la 12a giornata e rilevato alla 13a da Giuseppe Di Meo, a sua volta esonerato dopo la 20a giornata e rilevato alla 21a col ritorno sulla panchina teatina dello stesso Grandoni.
Jesina (Squadra di Jesi [Ancona]. La scorsa stagione è giunta 8a nel Girone F): Omar Manuelli (Nuovo), poi esonerato dopo la 7a giornata e rilevato all’8a dal duo formato dal tecnico della Juniores Andrea Cuicchi e dal vice-allenatore Ermanno Carassai, a sua volta sostituito dopo l’11a e rilevato alla 12a giornata da Sauro Trillini.
Matelica (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. La scorsa stagione ha conquistato la Coppa Italia di Serie D ed è giunto 2° nel Girone F dietro al Cesena, vincendo poi i Play Off battendo in finale la Recanatese): Pier Francesco Battistini (Nuovo), che poi si è separato consensualmente dal Club bianco-rosso dopo la 5a giornata ed è stato rilevato alla 6a da Gianluca Colavitto.
Montegiorgio (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Fermo. La scorsa stagione è giunto 9° nel Girone F): Gabriele Baldassarri (Nuovo)
Olympia Agnonese (Squadra di Agnone [Isernia]. Ripescata in D, dopo che la scorsa stagione era giunta 17a nel Girone F, perdendo poi lo spareggio play out contro la Vastese e dunque retrocedendo sul campo in Eccellenza): Mauro Marinelli, coadiuvato da Matteo Pizii (Nuovo).
Pineto (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Teramo. La scorsa stagione giunto 4°nel girone F ha poi disputato i Play Off, perdendo la semifinale sul campo della Recanatese): Massimo Epifani (Nuovo), poi esonerato dopo la 6a giornata e rilevato da Paolo Rachini, a sua volta esonerato dopo la 17a giornata e rilevato alla 18a da Daniele Amaolo (che aveva guidato con successo il Pineto nelle 3 ultime precedenti stagioni).
Real Giulianova (Squadra di Giulianova [Teramo]. La scorsa stagione è giunto 13° nel Girone F): Carlo Pascucci (Nuovo), poi esonerato domenica 25 agosto 2019 prima dell’inizio del Campionato e dopo l’eliminazione nel Turno Preliminare della Coppa Italia di Serie D e sostituito col terzino destro e Capitano Federico Del Grosso.
Recanatese (Squadra di Recanati [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 3a nel Girone F, perdendo poi la finale Play Off contro il Matelica): Federico Giampaolo (Nuovo)
San Nicolò Notaresco (Squadra dell’omonima frazione di San Nicolò a Tordino in provincia di Teramo. Ex San Nicolò Teramo e Virtus San Nicolò. Si è trasferito dall’anno scorso a Notaresco [Teramo]. La scorsa stagione giunto 7° nel Girone F): Roberto Vagnoni (Nuovo)
Sangiustese (Squadra marchigiana di Monte San Giusto [Macerata]. Quest’anno giocherà però le sue gare interne al Polisportivo di Civitanova Marche [Macerata]. La scorsa stagione è giunta 5a nel Girone F, disputando i Play Off dove ha perso la semifinale sul campo del Matelica): Stefano Senigagliesi (Confermato), poi esonerato dopo la 18a giornata e rilevato alla 19a da Nicola Campedelli, poi a sua volta esonerato dopo la 23a giornata e rilevato alla 24a dal vice-allenatore Fabio Roscioli.
Tolentino (Squadra dell’omonimo comune in provincia di Macerata. Neopromosso in D avendo vinto Campionato d’Eccellenza Marche): Andrea Mosconi (Confermato).
Vastese (Squadra di Vasto [Chieti]. La scorsa stagione giunta 16a nel Girone F, si è salvata vincendo play out in gara unica contro l’Agnonese, retrocessa sul campo in Eccellenza ma poi ripescata in D): Allenatore: Marco Amelia (Nuovo), poi esonerato dopo la 21a giornata e rilevato alla 22a da Massimo Silva.
Vastogirardi (Squadra molisana dell’omonimo comune in provincia di Isernia. Gioca le sue gare interne al Comunale Civitelle di Agnone [Isernia]. Neopromosso in Serie D avendo vinto il Campionato d’Eccellenza Molise): Francesco Farina (Confermato).

In neretto le squadre che hanno sostituito il loro allenatore iniziale.

COPPA ITALIA SERIE D (VINTA LA SCORSA STAGIONE DAL MATELICA) 2019/20:

Semifinali di mercoledì 29 gennaio (l’andata) e mercoledì 12 febbraio (il ritorno) 2020:

Gara d’andata 1: Sanremese-Folgore Caratese 0-3 a tavolino (Sul campo era finita 1-0 [45’Scalzi su punizione. Al 94’espulso il difensore-centrale italo-somalo Abel Gigli per doppia ammonizione] per la Sanremese. Ma il risultato non era stato omologato dal Giudice sportivo, in quanto la Folgore Caratese ha presentato ricorso urgente per una irregolarità della squadra ligure che ha schierato il difensore centrale Alex Gagliardini che risultava non aver mai scontato in Coppa Italia una vecchia squalifica risalente addirittura al 28 agosto 2016 [Gara del 1°turno in gara unica della Coppa Italia di Serie D: Avezzano L’Aquila 1-0], quando il calciatore indossava la maglia de L’Aquila. E così il Giudice Sportivo ha accolto il ricorso della squadra brianzola). Match di ritorno rinviato a data da destinarsi.

Gara d’andata 2: Tolentino-Fasano 1-1 (46’Augusto Josè Diaz [F], 85’Strano [T]) .

Gara di ritorno 2: Fasano-Tolentino 4-0 (32’Gianmarco Rizzo, 66’Augusto Diaz, 77’Serri, 86’Davide Cavaliere).

In neretto la squadra approdata in finale.

Finale in gara unica rinviata a data da destinarsi per l’emergenza coronavirus (si doveva giocare mercoledì 1°aprile 2020)

Vincente di Folgore Caratese-Sanremese VS Fasano

RISULTATI TURNI PRECEDENTI IN ORDINE CRONOLOGICO-

Riepilogo risultati Turno Preliminare in gara unica di domenica 18 agosto 2019:
Gara 1: Chions-San Luigi 5-1
Gara 2 : Tamai-Luparense 1-1 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 3: Cartigliano-Belluno 1-0
Gara 4: Ambrosiana-Caldiero Terme 0-0 D.T.R. ed 1-3 D.C.R.
Gara 5: Vigasio-Villafranca Veronese 1-2
Gara 6: Clodiense Chioggia-Mestre 0-0 D.T.R. e 2-4 D.C.R.
Gara 7: Levico Terme-Dro 1-0
Gara 8: Ciliverghe Mazzano-Legnago Salus 2-2 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 9: Milano City-Arconatese (Gara giocata mercoledì 21 agosto) 1-2
Gara 10: Caravaggio-Scanzorosciate 2-2 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 11: Tritium-Brusaporto 0-1
Gara 12: Ponte San Pietro Isola –Nibionnoggiono 0-0 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 13: Legnano-Castellanzese 5-2
Gara 14: Calvina-Breno 1-2
Gara 15: Lavagnese-Fezzanese 1-1 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 16: Borgosesia-Verbania 1-0
Gara 17: Fossano-Vado 1-2
Gara 18: Correggese-Lentigione 0-2
Gara 19: Mezzolara-Alfonsine 3-1
Gara 20: Forlì-Cattolica San Marino 3-0 (38’Minella su rigore, 43’Victor Gomez, 77’Minella)
Gara 21: Scandicci-Progresso 2-1
Gara 22: Atletico Porto Sant’Elpidio-Tolentino (Gara giocata al Comunale Villa San Filippo di Monte San Giusto [Macerata]) 0-1 (57’Emanuele Strano)
Gara 23: Real Forte Querceta-Lucchese 0-1
Gara 24: Sangiovannese-Grosseto 0-1
Gara 25: Aglianese-Grassina 3-4
Gara 26: Bastia-Foligno 1-2
Gara 27: Avezzano-Real Giulianova 2-0 (21’rocambolesca autorete del portiere giuliese Marino Bifulco su un cross innocuo dalla sinistra di Filippo Franchi, 25’Marco Gaeta)
Gara 28: Vastese-Chieti 1-0 (44’Dos Santos)
Gara 29: Olympia Agnonese-Vastogirardi 0-1 (15’Giovanni Kyeremateng su rigore. Al 51’espulsi per un battibecco in panchina i tecnici delle due squadre: Mauro Marinelli dell’Agnonese e Francesco Farina del Vastogirardi)
Gara 30: Torres-Arzachena 2-0
Gara 31: Muravera-Budoni 3-1
Gara 32: Ladispoli-Flaminia 1-1 D.T.R. e 3-5 D.C.R.
Gara 33: Ostia Mare-Pomezia 2-1
Gara 34: Pro Calcio Tor Sapienza-Team Nuova Florida 0-1
Gara 35: Città di Anagni-Campobasso (Gara giocata al Comunale Andrea Caslini di Colleferro [Roma]) 3-0 (31’Tataranno, 55’Neccia, 89’Emanuele Capuano)
Gara 36: Gladiator-San Tommaso 2-0
Gara 37: Gelbison-Agropoli 1-1 D.T.R. e 4-1 D.C.R.
Gara 38: Giugliano-Sorrento 1-2
Gara 39: Nocerina-Nola 0-0 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 40: FC Francavilla-Grumentum Val D’Angri 4-0
Gara 41: Nardò-Casarano 3-3 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 42: Brindisi-Foggia (Gara giocata mercoledì 21 agosto) 0-1 (96’Iadaresta. All’86’espulso Anelli del Foggia per doppia ammonizione. Al termine del match nel parcheggio dello Stadio Franco Fanuzzi di Brindisi, violenti scontri tra tifosi del Brindisi e del Foggia con duro e massiccio intervento della polizia, un agente è stato soccorso per via di un malore)
Gara 43: Roccella-Corigliano 0-1
Gara 44: Palmese-FC Messina 0-1
Gara 45: Marina di Ragusa-ACR Messina (Gara giocata al Comunale di Palazzolo Acreide [Siracusa]) 1-0
Gara 46: Licata-Troina 3-0
Gara 47: Palermo-Biancavilla (Gara giocata mercoledì 11 settembre) 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R.

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

In neretto le squadre approdate al 1°turno.

Riepilogo risultati Primo Turno in gara unica di domenica 25 agosto 2019:
Gara 1: Cjarlins Muzane – Chions (Gara giocata sabato 24 agosto) 3-4
Gara 2 : Campodarsego – Tamai 4-3
Gara 3: Cartigliano– Montebelluna 1-1 D.T.R. e 3-5 D.C.R.
Gara 4: Caldiero Terme-Villafranca Veronese 2-2 D.T.R. ed 1-3 D.C.R.
Gara 5: Delta Rovigo –Mestre 0-2
Gara 6: Virtus Bolzano –Levico Terme 3-1
Gara 7: Union Feltre – Este (Gara giocata al Comunale di Pedavena [Belluno]) 2-1
Gara 8: Folgore Caratese – Legnano (Gara giocata sabato 24 agosto al Comunale di Verano Brianza [Monza e Brianza]) 1-1 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 9: Inveruno –Arconatese 2-2 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 10: Virtus Ciserano Bergamo –Brusaporto 0-1
Gara 11: Nibionnoggiono–Caravaggio (Gara giocata al Comunale di Caravaggio [Bergamo]) 1-2
Gara 12: Ciliverghe Mazzano – Breno 6-2
Gara 13: Caronnese – Seregno 0-2
Gara 14: Sporting Franciacorta – Pro Sesto 2-2 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 15: Sondrio – Villa d’Almè Valbrembana (Villa Valle) 1-1 D.T.R. ed 1-3 D.C.R.
Gara 16: Crema – Fiorenzuola 1-0
Gara 17: Savona –Fezzanese (Gara giocata al Comunale Chittolina di Vado Ligure [Savona]) 1-1 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 18: Ligorna – Vado 2-0
Gara 19: Casale – Borgosesia 0-0 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 20: Chieri – Bra 2-1
Gara 21: Vigor Carpaneto –Lentigione 2-1
Gara 22: Sasso Marconi Zola – Mezzolara 0-1
Gara 23: Sammaurese –Scandicci (Gara giocata sabato 24 agosto) 1-3
Gara 24: Savignanese –Forlì (Gara giocata al Comunale Tullo Morgagni di Forlì) 2-0
Gara 25: Grosseto– Aquila Montevarchi 4-1
Gara 26: Serravezza Pozzi – Ghivizzano a Borgo a Mozzano 3-0
Gara 27: Follonica Gavorrano –San Donato Tavarnelle 2-3
Gara 28: Lucchese-Grassina (Gara giocata al Comunale di Camaiore [Lucca]) 2-3
Gara 29: Tuttocuoio – Prato 3-2
Gara 30: Sangiustese –Jesina (Gara giocata al Polisportivo di Civitanova Marche [Macerata], dove quest’anno la Sangiustese giocherà le sue gare interne) 2-0 (17’Mingiano, 33’Niane. Al 61’Marco Villanova della Jesina ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale Chiodini)
Gara 31: Foligno-Tolentino 1-1 D.T.R. (46’p.t. Minnozzi [T], 79’Maurizio Peluso [F] su rigore. Al 52’espulso Arras del Foligno per aver colpito a gioco fermo un calciatore avversario con uno schiaffo alla nuca. Il gesto dello schiaffo da dietro ha generato una maxi-rissa tra i calciatori delle 2 squadre) e 3-5 D.C.R. Sequenza rigori: Emanuele Strano (T) gol, Petterini (F) parato, Federico Palmieri (T) gol, Giacomo Gorini (F) gol, Davide Viola (T) gol, Filippo Fondi (F) gol, Massaroni (T) gol, Schiaroli (F) gol e Minnozzi (T) gol.
Gara 32: Recanatese –Montegiorgio 2-3 (7’Titone, 31’Pera [R] su rigore, 44’Goretta [R], 48’Titone, 56’Andrea Omiccioli. Al 30’espulso Baraboglia del Montegiorgio per doppia ammonizione)
Gara 33: Sporting Trestina – Cannara 2-1
Gara 34: Torres -Latte Dolce 2-2 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 35: Ostia Mare-Muravera 2-0
Gara 36: Trastevere –Team Nuova Florida 2-2 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 37: Monterosi –Flaminia 2-0
Gara 38: Latina – Aprilia Racing 2-3
Gara 39: Albalonga – Vis Artena 1-2
Gara 40: Atletico Terme Fiuggi – Città di Anagni 1-0 (48’Manfrellotti. Al 13’Francesco Cardinali del Città di Anagni ha fallito un rigore, parato dall’estremo locale La Gorga)
Gara 41: Pineto-Vastese 0-0 D.T.R. e 4-2 D.C.R. Sequenza rigori: Bianciardi (P) parato, Perocchi (V) palo, Stefano Amadio (P) gol, Ansini (V) gol, Pippi (P) gol, Stivaletta (V) fuori, Stefano Sarritzu (P) gol, Pollace (V) gol ed Alfonso Pepe (P) gol.
Gara 42: San Nicolo Notaresco – Avezzano 1-2 (37’Matteo Di Giacomo, 60’autorete di Roberto Marcelli, 74’Sansovini [S.N.N.] su rigore)
Gara 43: Cassino –Vastogirardi 2-3 (18’Kyeremateng su rigore, 28’Nespoli, 40’Simone Lombardi [C], 72’Ricamato [C], 79’Kyeremateng)
Gara 44: Sorrento -Gladiator (Gara giocata al Comunale di Vico Equense [Napoli]) 1-0
Gara 45: Portici – Nocerina 1-0
Gara 46: Savoia – Gelbison 2-0
Gara 47: Taranto – Team Altamura 1-0
Gara 48: Foggia– Nardò 0-0 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 49: Fidelis Andria – Bitonto 2-2 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 50: Audace Cerignola – Gravina (Gara giocata mercoledì 11 settembre) 3-1
Gara 51: Castrovillari –FC Francavilla (Gara giocata sabato 24 agosto al Comunale di Trebisacce [Cosenza]) 0-2
Gara 52: Cittanovese – Corigliano 1-0
Gara 53: FC Messina -Marina di Ragusa (Gara giocata al Comunale di Sant’Agata di Militello [Messina]) 2-1
Gara 54: Biancavilla– Marsala (Gara recuperata mercoledì 2 ottobre) 1-3
Gara 55: Acireale – Licata 2-0

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

In neretto le squadre approdate ai trentaduesimi di finale.

Riepilogo risultati Trentaduesimi di finale in gara unica di mercoledì 25 settembre 2019:
Gara 1: Chions-Campodarsego 0-3
Gara 2 : Mestre-Adriese 0-0 D.T.R. ed 1-4 D.C.R.
Gara 3: Montebelluna- Union Feltre 0-0 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 4: Villafranca Veronese-Virtus Bolzano 1-1 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 5: Seregno-Casale 4-1
Gara 6: Crema-Fanfulla (Gara giocata in posticipo mercoledì sera 2 ottobre) 1-0
Gara 7: Mantova-Ciliverghe Mazzano 3-4
Gara 8: Folgore Caratese-Caravaggio 2-0
Gara 9: Pro Sesto-Inveruno 1-2
Gara 10: Brusaporto-Villa d’Almè Valbrembana (Villa Valle) 1-1 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 11: Chieri-Ligorna 3-0
Gara 12: Sanremese-Savona 0-0 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 13: Serravezza Pozzi -Grosseto 2-1
Gara 14: Ponsacco-Tuttocuoio 4-2
Gara 15: Grassina-Scandicci 2-1
Gara 16: San Donato Tavarnelle-Monterosi 1-1 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 17: Mezzolara-Vigor Carpaneto 1-0
Gara 18: Savignanese-Matelica 2-1 (30’Simone Tomassini [M], 32’Miori, 86’Luzzi. Al 93’espulso Miori della Savignanese per doppia ammonizione)
Gara 19: Tolentino-Cannara 3-1 (14’Minnozzi, 39’Tucci [C], 59’Severoni, 68’Di Domenicantonio. Al 70’espulso il difensore centrale franco-camerunense del Tolentino Kamana per doppia ammonizione)
Gara 20: Sangiustese-Montegiorgio (Gara giocata al Comunale Pianarelle Tamburrini di Montegiorgio [Fermo]) 1-2 (10’Mattia Palladini [S], 11’Djwomo, 47’Tempestilli)
Gara 21: Avezzano-Pineto 0-1 (31’Sarritzu. Al 73’espulso Siragusa dell’Avezzano per doppia ammonizione. Dopo questo ko è stato esonerato il tecnico dell’Avezzano Antonio Mecomonaco)
Gara 22: Trastevere-Ostia Mare 0-0 (Al 61’espulso Alan Mastropietro dell’Ostia Mare per un brutto fallo di gioco su Davide Lorusso) D.T.R. e 3-5 D.C.R. Sequenza rigori: Vasco (O.M.) gol, Sfanò (T) gol, Ramacci (O.M.) gol, Marco Neri (T) gol, Adriano D’Astolfo (O.M.) gol, Capodaglio (T) traversa, Giovanni Esposito (O.M.) gol, Sannipoli (T) gol e Riccardo Renzetti (O.M.) gol.
Gara 23: Lanusei-Torres 0-2
Gara 24: Aprilia Racing Club-Vis Artena 0-0 D.T.R. e 4-3 D.C.R.
Gara 25: Savoia-Fidelis Andria (Gara giocata in recupero mercoledì sera 9 ottobre) 3-0
Gara 26: Atletico Terme Fiuggi-Portici 1-2 (8’Pierluigi Moriconi [A.T.F.], 26’Salvatore Scala classe 2002, 45’Coratella. Espulsi entrambi tra le fila del Portici: al 29’Imbimbo per aver colpito un calciatore avversario con uno schiaffo al volto e nel finale di gara Coratella per doppia ammonizione)
Gara 27: Taranto-Audace Cerignola (Gara giocata in recupero mercoledì 9 ottobre) 2-0
Gara 28: FC Francavilla-Fasano 0-2
Gara 29: Foggia-Vastogirardi 3-1 (11’Federico Gentile, 14’Salines, 21’Giovanni Kyeremateng [V], 55’Iadaresta)
Gara 30: Turris-Sorrento (Gara giocata in posticipo mercoledì 2 ottobre) 1-1 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 31: FC Messina-Cittanovese (Gara giocata in anticipo mercoledì 18 settembre) 2-0
Gara 32: Marsala-Acireale (Gara giocata in recupero mercoledì 9 ottobre) 0-2

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

In neretto le squadre approdate ai sedicesimi.

Riepilogo risultati sedicesimi di finale di mercoledì 9 ottobre:
Gara 1: Campodarsego -Adriese 2-1
Gara 2 : Union Feltre-Villafranca Veronese (Gara giocata al Comunale Boscherai di Pedavena [Belluno]) 2-0
Gara 3: Crema-Seregno 1-2
Gara 4: Ciliverghe Mazzano-Folgore Caratese 1-2
Gara 5: Inveruno-Brusaporto 3-2
Gara 6: Sanremese-Chieri (Gara giocata al Comunale Piero De Paoli di Chieri [Torino]) 3-0
Gara 7: Ponsacco-Seravezza Pozzi 0-2
Gara 8: Grassina-San Donato Tavarnelle 1-3
Gara 9: Mezzolara-Savignanese 2-1
Gara 10: Montegiorgio-Tolentino 0-2 (1’Capezzani, 55’Severoni)
Gara 11: Pineto-Ostia Mare 1-0 (17’Ciarcelluti)
Gara 12: Torres-Aprilia Racing Club (Gara giocata in posticipo mercoledì pomeriggio 16 ottobre) 3-0
Gara 13: Portici-Savoia (Gara giocata in recupero mercoledì 23 ottobre) 0-2
Gara 14: Fasano-Taranto (Gara giocata in recupero mercoledì 30 ottobre) 3-2
Gara 15: Foggia-Turris (Gara giocata in posticipo mercoledì pomeriggio 16 ottobre) 3-1
Gara 16: Acireale-FC Messina (Gara giocata in recupero mercoledì 23 ottobre) 2-0

In neretto le squadre approdate agli ottavi.

Riepilogo risultati ottavi di finale di mercoledì 13 novembre 2019:
Gara 1: Union Feltre-Campodarsego (Gara giocata in recupero mercoledì sera 20 novembre al Comunale di Pedavena [Belluno]) 3-0
Gara 2: Folgore Caratese-Seregno 2-2 D.T.R. e 3-1 D.C.R.
Gara 3: Inveruno-Sanremese 2-2 D.T.R. e 3-5 D.C.R.
Gara 4: San Donato Tavarnelle-Seravezza Pozzi 2-2 D.T.R. e 2-3 D.C.R.
Gara 5: Tolentino-Mezzolara 4-2 (46’Di Domenicantonio, 54’Federico Palmieri su rigore, 68’Ianniello [M] su rigore, 76’Federico Sala [M], 84’Minnozzi, 93’Mastromonaco)
Gara 6: Torres-Pineto 3-3 (25’Alfonso Pepe [P], 28’Ciarcelluti [P], 63’Samuele Pinna [T], 75’Viale [T], 78’Sartor [T], 83’Luca Orlando [P]) D.T.R. e 2-4 D.C.R. Sequenza rigori: Stefano Amadio (P) gol, Sartor (T) gol, Luigi Palumbo (P) gol, Simone Milani (T) gol, Alfonso Pepe (P) gol, Masala (T) fuori, Acquadro (P) gol e Samuele Pinna (T) parato.
Gara 7: Savoia-Fasano 0-0 D.T.R. e 3-4 D.C.R.
Gara 8: Foggia-Acireale 3-0

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

In neretto le squadre approdate ai quarti.

Riepilogo risultati Quarti di finale in gara unica di mercoledì 4 dicembre 2019:

Gara 1: Folgore Caratese-Union Feltre (Gara giocata al Comunale di Verano Brianza [Monza e Brianza]) 2-1
Gara 2: Seravezza Pozzi-Sanremese 1-1 D.T.R. e 3-4 D.C.R.

Gara 3: Pineto-Tolentino (Gara giocata in posticipo mercoledì pomeriggio 11 dicembre) 1-1 (29’Marianeschi [P], 68’Di Domenicantonio [T] con un pallonetto) D.T.R. e 4-5 D.C.R. Sequenza rigori: Ciarcelluti (P) gol, Strano (T) gol, Stefano Amadio (P) gol, Capezzani (T) gol, Alfonso Pepe (P) palo, Cicconetti (T) gol, Acquadro (P) gol, Di Domenicantonio (T) gol, Jonathan Alberto Alessandro (P) gol e Minnozzi (T) gol.
Gara 4: Fasano-Foggia 1-1 (6’Prinari [Fa], 42’Francesco Russo [Fo]) D.T.R. e 5-3 D.C.R. Sequenza rigori: Davide Cavaliere (Fa) gol, Federico Gentile (Fo) gol, Giorgio Bernardini (Fa) gol, Cannas (Fo) gol, Augusto Josè Diaz (Fa) gol, Di Jenno (Fo) gol, Vincenzo Corvino (Fa) gol, Gerbaudo (Fo) parato e Facundo Ganci (Fa) gol.

In neretto le squadre approdate alle semifinali.

D.T.R.= Dopo Tempi Regolamentari.
D.C.R.= Dopo Calci Rigore.

Calendario Date Coppa Italia Serie D
Domenica 18 agosto 2019 – Turno Preliminare
Domenica 25 agosto 2019 – Primo turno
Mercoledì 25 settembre 2019 – Trentaduesimi
Mercoledì 9 ottobre 2019 – Sedicesimi
Mercoledì 13 novembre 2019 – Ottavi
Mercoledì 4 dicembre 2019 – Quarti
Mercoledì 29 gennaio 2020 – Semifinale d’andata
Mercoledì 12 febbraio 2020 – Semifinale di ritorno
Finale in gara unica rinviata a data da destinarsi per l’emergenza coronavirus (si doveva giocare mercoledì 1°aprile 2020)
Mercoledì 1° aprile 2020 – (Rinviata a data da destinarsi per l’emergenza coronavirus)

INCASSO LORDO- E’ stabilito dall’incasso complessivo dei biglietti venduti, al netto di eventuali costi di stampa e di eventuali costi di prevendita.

INCASSO NETTO- Dall’incasso lordo, come sopra determinato, devono detrarsi l’iva e le spese di gestione pari al 10% del lordo. L’importo finale dovrà essere ripartito al 50% tra le due società.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.