0

Porto d’Ascoli espugna Grottammare ed è 4° a -5 dal Castelfidardo che resta primo con un +2 sull’Anconitana

Solo 2 successi e ben 6 pareggi in questa 23a giornata d'Eccellenza Marche. Per il 2° anno consecutivo il derby-piceno rivierasco del Pirani se lo aggiudicano i portodascolani (al 2°successo consecutivo; si erano imposti anche all'andata allora per 3-1), stavolta corsari per 0-2 ed ora sono quarti, mentre grottammaresi (al 2°ko consecutivo), restano 14esimi (ora a -7 dalla salvezza diretta). Capolista pareggia 0-0 ad Urbania (al 3°pari consecutivo), mantenendo 2 punti di vantaggio sull'Ancona che impatta 2-2 in casa con la Vigor Senigallia (al 3°pari esterno consecutivo) ed esonera anche Umberto Marino. Nell'anticipo del sabato Forsempronese corsara (1-2) in rimonta all'86' a Colli del Tronto sale in 5a posizione, tornando dunque in zona Play Off, dove esce invece Montefano (al 3° pari consecutivo ed ora 6°) che pareggia (1-1) a Servigliano.

0

Vicenza corsaro a Cesena si riporta +6 sulla Reggiana che impatta a Gubbio. Triestina espugna Ravenna

Rinviate per emegenza coronavirus oltre a Piacenza-Samb anche Arzignano-Padova e Feralpisalò-Carpi. Lanerossi (al 14°risultato utile consecutivo) torna al successo espugnando (1-3) l'Orogel Stadium Dino Manuzzi ed ha ora 6 punti di vantaggio sul Reggio Audace che pareggia 0-0 sul campo degli egubini (al 4°pari consecutivo). Alabardati (al 2°successo consecutivo) restituiscono ai ravennati (al 2° ko nelle ultime 3 gare e che riscivolano in zona play out) lo 0-1 subito all'andata. All’interno anche i risultati degli altri due Gironi A e C e quelli di Serie B (dove il Pescara è stato travolto con un poker [4-1] a Crotone).