FERMO – Un 50enne con precedenti per stupefacenti e reati contro la persona e il patrimonio, è stato ferito, ieri sera, alla gamba sinistra da un colpo di pistola nei pressi di un negozio a Civitanova Marche.

A meno di 24 ore dal fatto, grazie alle indagini eseguite dagli agenti del Commissariato di San Benedetto del Tronto e delle Squadre Mobili di Macerata e Ancona, è stato arrestato a Fermo il presunto autore dell’agguato, un 50enne originario della Campania, per le accuse di tentato omicidio e detenzione illegale di un’arma da sparo.

Nella sua abitazione è stata trovata una pistola cal.7,65, detenuta illegalmente, con matricola abrasa, ritenuta dagli investigatori l’arma utilizzata per ferire il coetaneo: sulla pistola saranno compiuti comunque ulteriori accertamenti.

In relazione al ferimento un’altra persone è stata denunciata per tentato omicidio e porto di strumenti atti ad offendere mentre per per altre 5 persone è scattata la denuncia per concorso in favoreggiamento.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.