PORTO RECANATI – Ancora ore di tensione lungo la costa marchigiana.

Sono proseguite anche oggi, 23 febbraio, le ricerche del di Vincenzo Castellani, 51 anni, pescatore di Porto Recanati, disperso ieri mattina nelle acque prospicenti il litorale del medesimo Comune, a circa 4 miglia dalla costa.

Le operazioni di ricognizione aerea effettuate dall’elicottero dei Vigili del Fuoco, decollato dall’aeroporto di Pescara, quelle subacquee effettuate dai militari del 1° Nucleo Sub della Guardia Costiera di San Benedetto del Tronto, nonché quelle effettuate dalle motovedette della Guardia Costiera CP 839 e CP 843 e della Guardia di Finanza V918, non hanno portato ad alcun risultato positivo.

Le ricerche continueranno, con l’assetto sopra descritto, sino alle ore 18 odierne, per poi proseguire a partire dalla giornata di domani, 24 febbraio nel corso delle ordinarie attività in mare.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.