GROTTAMMARE – Giro di boa per la fortunata rassegna dialettale commedie nostre. Il kursaal di Grottammare si conferma sempre più palco della recitazione e del vernacolo del centro italia.

Sabato 22 febbraio ha visto
protagonista la città di Ancona, con la pluripremiata compagnia teatrale Tany di Ancona. Una commedia brillante in due atti, attentamente curata nei testi, rigorosamente in dialetto anconetano, nelle musiche che accompagnavano la sceneggiatura e negli abiti di scena.

L’associazione Lido degli Aranci esprime profonda soddisfazione: “L’edizione 2020 si conferma di assoluta qualità. Sarà davvero dura poter proclamare il vincitore del premio Grottammare Mask, vista il livello di tutti i 117 attori in gara. Ringraziamo il pubblico che davvero in questa edizione è il 12 esimo uomo in campo e capace di riempire nei sabato sera il teatro kursaal, tempio della recitazione Picena”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.