SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Isc Nord di San Benedetto del Tronto e Ipsia “Guastaferro” di San Benedetto sono le due scuole vincitrici per il primo e il secondo ciclo del Premio Scuola Digitale della Provincia di Ascoli. L’assegnazione del riconoscimento si è svolta nella giornata di martedì 18 febbraio al Teatro Concordia di San Benedetto.

In un clima vivace, dopo i saluti della professoressa Marina Marziale, Dirigente Scolastica dell’Ipsia “Antonio Guastaferro” in quanto scuola referente per la Provincia di Ascoli Piceno e l’intervento del professor Gianni Monti componente dell’Équipe Formativa Territoriale Marche per il Piano Nazionale Scuola Digitale, il presentatore Piero Michelangeli ha mostrato i lavori delle scuole del primo ciclo.

Hanno partecipato gli alunni Alessandro Malizia, Giulio Pollicelli, Giorgia Michettoni e Alisia Garbati in rappresentanza delle classi 4A e 4B della scuola primaria del plesso Moretti dell’Isc Nord di San Benedetto del Tronto – referente professoressa Maria Rosaria Danza; gli alunni Greta Ciampini e Irmalin Vittori per la classe 2B della scuola secondaria di 1° grado dell’Isc Rotella-Montalto – referente il professor Gaetano Amoruso; per l’Isc Folignano Maltignano – referente professore Andrea Cittadini Bellini – hanno presentato il progetto gli alunni Alessandro Giorgi, Yvonne Di Siro e Federico Rapagnani; infine per l’Isc Borgo Solestà–Cantalamessa di Ascoli Piceno – referente professoressa Luigina Ruggieri, hanno partecipato i bambini della scuola dell’infanzia che hanno cantato una canzone a tema ambientale “NaturalMente con il coding”. 

Dopo lo spettacolo dei Lux Arcana e la presentazione della giuria composta dalla professoressa Laura Ceccacci responsabile del Piano Nazionale Scuola Digitale – Ufficio scolastico Regionale per le Marche (coordinatrice della Giuria premio scuola digitale), dal dottor Lanfranco Norcini Pala dell’Ufficio di Presidenza della Provincia di Ascoli Piceno, giornalista specializzato in comunicazione sociale, del dottor Antonio Prado, dirigente capo del servizio Infrastrutture Digitali del Comune di San Benedetto del Tronto, dal dottor Piergiorgio Crincoli Responsabile delle comunicazioni presso Confindustria Centro Ascoli Piceno – Fermo , dal dottor Giovanni Re community manager, maker, cultore del wow, formatore della Roland, invitato a intervenire sul tema “Viaggio nel presente e futuro delle tecnologie digitali”, è iniziata la presentazione dei lavori delle scuole del secondo ciclo. 

Il progetto della classe 2°M del Liceo Scientifico “Rosetti” di San Benedetto del Tronto – referente professoressa Paola Palestini, è stato presentato dagli alunni Matteo Olivieri e Samuele Maurizi, il progetto dell’Iis “Fermi – Sacconi – Ceci” di Ascoli Piceno delle classi 4° Acm e 5° Tein dagli alunni Arianna Scarrone, Francesco Barba e Adriano Cruciani, il lavoro degli studenti delle classi quarte e quinte indirizzo Ipmm e Ipai dell’Ipsia “Guastaferro” dagli studenti Andrea Gandini, Matteo Carminucci e Kosta Dinov

Dopo l’intervento di Jonathan Mancini, esperto sviluppatore di prodotti multimediali, laureato in beni culturali indirizzo multimediale, sul tema “Le tecnologie digitali per la valorizzazione del territorio” e un ulteriore spettacolo dei Lux Arcana, sono stati proclamati i progetti selezionati che parteciperanno alla fase regionale: Isc Nord di San Benedetto del Tronto, istituto vincitore per le scuole del primo ciclo, l’Ipsia “Guastaferro” scuola vincitrice per la categoria del secondo ciclo. 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.