BUCCHIANICO – La nona vittoria stagionale vale all’HC Monteprandone l’aggancio in vetta al Cus Ancona, scivolato inaspettatamente a Città Sant’Angelo. E sabato, 15 febbraio, nel capoluogo marchigiano, la partitissima che potrebbe valere un bel pezzo di pass per la promozione in serie A2 (anche se al termine del campionato resterebbero 9 giornate).

A Bucchianico, contro il Guardiagrele fanalino di coda del girone Marche-Abruzzo della B maschile, Monteprandone porta a casa i 2 punti che gli servivano. Nonostante le ridotte dimensioni del campo abruzzese e a dispetto di un avvio sofferto (6-3 marchiato Guardiagrele), l’HC piazza un break devastante: 10-3 e parziale che recita 9-13. Da lì in avanti la gara per i blu è quasi tutta in discesa. Si va al riposo sul 13-19.

Nella ripresa i ragazzi di Andrea Vultaggio gestiscono il vantaggio grazie al solito Pantaleo, coadiuvato dall’ottimo Martin. Ma in generale è tutta la squadra a leggere in maniera corretta la partita, tenendo sempre a distanza Guardiagrele. Finale, 26-33.

Coach Vultaggio guarda già all’appuntamento di Ancona: “È sicuramente il modo migliore per prepararci al big match di sabato prossimo. La gara presentava molte insidie, soprattutto quelle dovute al campo che ha dimensioni più ridotte: adattarsi è sempre un grande problema. Sono contento di essere riuscito a dare minuti a diversi giocatori e spero presto di mettere in campo l’intera rosa, in modo da dare le giuste rotazioni a tutti. Ad Ancona ci attende una prova durissima, in casa della capolista Cus. Non mi fido per niente del loro passo falso a Città Sant’Angelo: i dorici, dall’alto della loro esperienza, restano i favoriti per la promozione” passa e chiude Vultaggio.

Di seguito i giocatori blu (e le rispettive marcature) che a Bucchianico hanno battuto Guardiagrele: Cani 4, Capocasa, Carlini 2, Coccia 6, Di Girolamo 3, P. Funari, F. Funari, Khouaja, Lattanzi 1, Martin 5, Mattioli 4, Mucci, Pantaleo 4, Parente 2, Simonetti, Salladini 2.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.