SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla vigilia della partita esterna del Braglia contro il Modena, il mister della Samb Paolo Montero fa il punto della situazione dopo una striscia di risultati che, per i rossoblu, è stata deludente in termini di punti raccolti

“La squadra però è in salute perché crea palle gol ed è sempre nella metà campo avversaria” dice Montero “quindi se mi si dice che la squadra non è il salute non sono d’accordo, ma se mi si dice che siamo in crisi di risultato non posso dire nulla perché nel calcio sono i risultati che comandano”.

Allora da dove nasce il momento no dei rossoblu? “Nessuno ci ha messi sotto ai ragazzi non posso rimproverare nulla dal punto di vista della prestazione, quello che dobbiamo migliorare è la fase di realizzazione e dobbiamo metterci che in questo momento appena tirano ci fanno gol”. La Samb è diventata prevedibile? “No, non siamo diventati prevedibili perché le palle gol continuiamo a crearle”.

Una chiave di lettura di certi risultati negativi dei rossoblu, però, può essere la scarsa attitudine del mister a chiudersi nei momenti di difficoltà e a scendere a compromessi rispetto ai principi di aggressività e di possesso palla che ha dato ai rossoblu: “Preferisco stare senza lavoro piuttosto che venire a patti con i miei principi, io il calcio lo vedo così, non mi chiudo dietro. Io penso però che con questo atteggiamento alla lunga sono più le partite che si vincono piuttosto che quelle che si perdono”.

Sulla partita contro il Modena: “Abbiamo bisogno di risultati. E’ uno scontro diretto anche se stiamo lottando per l’ottavo e nono posto, penso sia anche il loro obiettivo anche se io credo che la vera differenza la faccia posizionarsi dal sesto posto in su. Spero che sarà una partita aperta, che loro se la giochino a viso aperto. A Modena potremo trovare un buon campo e a noi giocare con brutti campi non ci fa bene. Per le caratteristiche che abbiamo”.

Per quanto riguarda la formazione Di Massimo dovrebbe giocare al posto di un affaticato Volpicelli mentre dietro Miceli dovrebbe prendere il posto dello squalificato Di Pasquale.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.