SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alla vista delle divise se l’è data a gambe ma non è stato affatto una buona idea. Un sambenedettese nei guai il 6 febbraio in Riviera.

I Carabinieri della Stazione di Porto D’Ascoli, nel procedere ad un controllo di un’ autovettura, notavano che il conducente, poco prima di arrestare la corsa, fermava bruscamente il mezzo, per poi scendere e scappare nelle vie limitrofe.

Prontamente inseguito e immobilizzato con non poca fatica, il 46enne del posto, veniva trovato in possesso di circa 10 grammi di hashish, suddivisa in dosi.

La successiva perquisizione domiciliare consentiva di appurare che l’arrestato in casa aveva l’occorrente per lo smercio della droga, con bilancini e materiale per il confezionamento pronto all’uso.

Anche in questo caso l’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e posto a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.