FERMO – Ancora grande impegno per l’Ufficio Immigrazione nel Fermano in questi giorni.

Nel corso dei controlli sono stati identificati alcuni cittadini stranieri, irregolari sul territorio nazionale i quali, accompagnati in Questura a Fermo, dopo i necessari accertamenti svolti dal personale di quell’Ufficio e di carattere giudiziario ed amministrativo, sono stati “colpiti” da provvedimenti amministrativi/giudiziari.

Nei guai due ventenni della Guinea ed un coetaneo della Nigeria con Decreto di espulsione del Prefetto di Fermo e l’Ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale, un venticinquenne russo, denunciato per essersi trattenuto illegalmente in Italia, un uomo albanese sottoposto ad una misura alternativa al trattenimento presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio, finalizzata al suo rientro nel Paese di origine.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.