SAN BENEDETTO – Se le vicende calcistiche sul campo non vanno come dovrebbero andare, una cosa è stata sicuramente fatta bene da Walter Cinciripini e molto gradita dagli sportivi sambenedettese: l’arrivo di due medici che in panchina vivono la partita al di là della loro professione. I gol fatti e quelli presi li festeggiano  come la stessero vedendo dalla curva nord.

Ci riferiamo a Paolo Verdecchia e a Mauro Persico, professionisti che hanno accettato l’incarico con entusiasmo e solo per amore della loro squadra del cuore. Verdecchia il più ultras dei due lo sentiremo prossimamente, stavolta dopo la sfortunata gara con la Fermana, abbiamo ascoltato il dottor Persico, che davanti ai nostri microfoni non ha potuto nascondere la delusione e la rabbia che aveva accumulato a stretto contatto con mister Montero.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.