TERAMO – Vento forte su tutta la provincia di Teramo il 4 febbraio, i vigili del fuoco eseguono oltre 20 interventi. Come previsto dalla protezione civile, che nella giornata di lunedì aveva diramato un’allerta meteo, i forti venti di burrasca hanno interessato il Teramano colpendo particolarmente i comuni dell’entroterra come come Teramo, Campli, Castelli, Colledara, Tossicia, Montorio al Vomano e Isola del Gran Sasso.

I vigili del fuoco del Comando provinciale hanno effettuato molti interventi in diversi comuni delle aree interne, operando, principalmente, per rimuovere manti di copertura da edifici, alberi e rami pericolanti, ma anche per mettere in sicurezza antenne ed altri elementi resi pericolanti dal vento. Al momento sono in corso altri 60 interventi.

Non solo le condizioni climatiche avverse stanno mettendo a dura prova i pompieri teramani che, al momento, sono impegnati a sedare anche due incendi di sterpaglie in zona. Il primo in località Abete Mozzo di Torricella Sicura, il secondo a Villa Petto di Colledara.

Per l’incendio di Abete Mozzo, che sta interessando un’ampia zona difficilmente raggiungibile dalle squadre a terra, è stato richiesto il supporto di un Canadair. Vigili del fuoco in azione anche lungo la costa dove una squadra del distaccamento di Roseto degli Abruzzi è stata impegnata in un incendio di materiali di risulta nei pressi di un mobilificio di Giulianova.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.