BRINDISI – Svolta nelle indagini sul grave fatto accaduto nel Teramano il 30 gennaio.

È stato arrestato il cittadino albanese che aveva aperto il fuoco contro i carabinieri nell’agro del comune di Colonnella, in Contrada Civita.

Fermo eseguito dai carabinieri abruzzesi a Brindisi con la collaborazione dei colleghi pugliesi.

Seguirà più tardi la nota stampa dei militari con ulteriori dettagli.

L’albanese esplose colpi di pistola contro i carabinieri e rubò uno scooter e una Mercedes per guadagnarsi la fuga. La macchina fu ritrovata poi ad Appignano del Tronto.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.