SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito delle attività previste dal protocollo per il Controllo di Vicinato stipulato sotto il coordinamento della Prefettura di Ascoli Piceno, è pervenuta al Comando di Polizia Municipale sambenedettese, da parte di un referente del Comitato di Quartiere Ponterotto, la segnalazione che una coppia di persone, munita di computer portatile, chiede di poter entrare nelle abitazioni per poter svolgere rilievi riguardanti le radiazioni.

La segnalazione fa riferimento, appunto, alla zona del quartiere Ponterotto.

“Si fa presente che il Comune non ha autorizzato nessuno a svolgere accertamenti di questo tipo e si invitano i cittadini che dovessero ricevere richieste del genere ad informare tempestivamente le forze dell’ordine (112 o 113)” si legge in una nota diffusa dal municipio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.