SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Scambio di mail tra il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti e la segreteria della Senatrice a vita Liliana Segre dopo la notizia della mozione approvata dal Consiglio Comunale sambenedettese per la cittadinanza onoraria.

“Signor Sindaco di San Benedetto del Tronto, la proposta della sua amministrazione onora profondamente la Senatrice – affermano dalla segreteria –  Ha accolto con piacere l’idea di diventare vostra concittadina onoraria. Temo tuttavia che la Senatrice non potrà dare seguito alla proposta di raggiungervi (l’età avanza e la geografia non aiuta). Ci farà piacere inviarvi un indirizzo di saluto scritto”.

Il sindaco Piunti ha risposto con la comunicazione che segue: “Ho letto con immenso piacere la Sua risposta che onora l’intero Consiglio comunale. Comprendo perfettamente le difficoltà logistiche connesse ad una trasferta della senatrice e Le chiedo pertanto se è possibile concordare un appuntamento, nel luogo e nel giorno da Voi desiderati, affinché io possa consegnare alla Senatrice la pergamena con cui questo Comune Le concede la cittadinanza onoraria”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.