SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due napoletani di 40 e 60 anni, specializzati in furti nei parcheggi dei centri commerciali, sono stati pedinati e arrestati per ricettazione nei giorni scorsi dagli agenti del Commissariato di Fano.

Alla vista dei poliziotti nel parcheggio del “Fano Center” di Bellocchi i due si erano dati alla fuga a bordo di una Fiat Tipo che è stata poi bloccata lungo la statale Adriatica all’altezza di Marotta.

Dopo un’attenta ispezione gli agenti hanno rinvenuto in un vano dell’auto, tra il parafango e il paraurti, una trentina tra computer portatili e tablet per un valore di circa 10 mila euro a quanto riportato da una nota dell’Ansa.

I due, che alloggiavano in un albergo di Fano, ‘aprivano’ le auto parcheggiate nei pressi dei centri commerciali, rompendo un finestrino o bloccando la chiusura automatica, e poi le ‘ripulivano’.

Una ventina i colpi finora accertati dagli uomini del Commissariato, diretto dal dirigente Stefano Seretti, tra Chieti, Fano, Pescara, Teramo, Ascoli Piceno, Macerata, Ancona, Senigallia.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.