TERAMO – La Nazionale femminile di Pallamano giocherà per la prima volta una gara ufficiale a Teramo, il 29 marzo prossimo al Palasannicolò: l’Italia guidata da Ljiljana Ivaci affronterà la Lituania nella 4/a giornata del Gruppo 2 di qualificazione agli EHF (European Handball Federation) Euro 2020 di Norvegia e Danimarca. Teramo 16 anni fa ospitò la sfida tra le nazionali maschili di Italia e Islanda valida per le qualificazioni ai Mondiali 2005.

Italia e Lituania andranno a caccia della prima vittoria nel loro cammino verso la manifestazione continentale, entrambe dopo aver ceduto il passo a Montenegro e Ungheria, le due favorite per il passaggio del turno. Il match a Teramo sarà anticipato da un primo confronto il 26 marzo ad Alytus, in casa delle lituane.

La partita tra Italia e Lituania farà da apripista agli eventi internazionali in programma in Abruzzo: i Mondiali di Beach Handball a Pescara (30 giugno-5 luglio), i Campionati Europei U16 di Beach Handball a Silvi (8-11 luglio) e la 48/a Interamnia World Cup.

La pallamano è uno sport che sta prendendo piede anche nel Piceno, l’Hc Monteprandone è un grande esempio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.