SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il benessere del bambino è lo scopo di un incontro in programma in Riviera

In collaborazione con il Comune di San Benedetto del Tronto, sostenuto dal Gruppo Gabrielli nell’ambito di “Progetto infanzia”, torna per il secondo anno consecutivo, il duplice appuntamento “Guida al Primo soccorso pediatrico” con la conduzione gratuita da parte della pediatra, dottoressa Franca Di Girolamo .

Il secondo incontro informativo“Guida al Primo soccorso pediatrico” sempre gratuito, rivolto a tutta la cittadinanza senza necessità di prenotazione, avrà luogo sabato 1 febbraio presso l ‘Auditorium “G. Tebaldini” del Comune di San Benedetto del Tronto, dopo il primo appuntamento rivolto ai frequentanti la ludoteca comunale di via Colle Ameno, svoltosi il 22 gennaio scorso.

A partire dalle ore 10 fino alle ore 12 , la pediatra di famiglia e istruttore American Heart Association, dottoressa Franca Di Girolamo, illustrerà ai presenti le principali indicazioni comportamentali cui attenersi in caso di primo soccorso pediatrico, rispondendo anche alle domande del pubblico. Si tratta di situazioni comuni, in cui tutti i genitori, nonni, insegnanti e in generale, operatori dediti al mondo dell’infanzia, possono facilmente trovarsi, pertanto è utile conoscere delle nozioni di base sulle manovre salva-vita.

L’incontro sarà anche occasione per i partecipanti di apprendere le manovre di disostruzione delle viee aeree in età pediatrica, fondamentali in situazioni di criticità accidentali e su richiesta sarà rilasciato l’attestato di partecipazione a coloro che lo richiederanno.

“In età pediatrica l’ostruzione delle vie aeree a causa di un corpo estraneo, è un evento abbastanza frequente, il cui rapido riconoscimento, seguito dalle manovre salvavita, può prevenire conseguenze gravi, anche fatali – afferma la stessa dottoressa Franca Di Girolamo, che continua “Per prevenire è necessario essere informati e l’unica possibilità di risolvere l’ostruzione completa delle vie aeree è affidata alla conoscenza ed alla corretta esecuzione delle Manovre di Disostruzione delle vie Aeree in Età Pediatrica”.

“L’iniziativa rientra nell’ambito del “Progetto Infanzia”- afferma Barbara Gabrielli, vicepresidente del Gruppo– con il quale vogliamo rivolgerci al mondo dei più piccoli con una serie di attività importanti per il benessere , lo sviluppo e la crescita degli stessi.
Lo scopo è quello di estendere la cultura della prevenzione e della conoscenza dei principali interventi di primo soccorso domiciliare a genitori, nonni, baby sitter, educatrici di nido, insegnanti delle scuole dell’infanzia e scuole primarie, a tutti quelli che assistono i bambini, in particolare mentre mangiano o giocano”.

“In qualità di assessore alle Politiche Sociali -afferma l’assessore alle politiche sociali Emanuela Carboni– rivolgo un triplice sentito ringraziamento al Gruppo Gabrielli , riguardo al “Progetto Infanzia” per il fatto che, quest’anno, l’offerta oltre alla fornitura di di pannolini presso i due nidi e le due sezioni primavera del Comune di San Benedetto del Tronto cui beneficiano 110 famiglie, si allarga anche alle tre ludoteche comunali ( Via Colle Ameno, Via Manzoni e Via Gronchi) con la fornitura di giochi e libri, senza tralasciare la novità dell’animazione messa a disposizione dall’azienda per i bambini che accompagneranno i genitori all’incontro del 1 febbraio presso l’Auditorium “G. Tebaldini”.

A tal proposito, verrà allestita una zona specifica con arredi e giochi nel primo ingresso dello stesso Auditorium comunale, che precede la stessa Sala, dove i bambini, su richiesta, verranno intrattenuti da personale qualificato, pur rimanendo vicini ai propri genitori, intenti, dal loro canto, a seguire l’incontro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.