FERMO – Controlli da parte delle Forze dell’Ordine, sulle strade del territorio, nel weekend da poco passato.

Nella nottata tra sabato 25 e domenica 26 gennaio la Polizia Stradale di Fermo, da tempo concentrata a contrastare la guida sotto l’influenza di alcol e droghe, ha attuato il dispositivo di contrasto alle “Stragi del sabato sera”, mettendo in campo i propri agenti.

Nonostante la campagna informativa mediatica della Polizia Stradale sui rischi derivanti dalla guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, il rapporto finale del servizio ha fatto registrare numerose infrazioni. 

Ecco i dati: da 78 veicoli controllati nei Comuni della fascia costiera, 13 sono state le patenti ritirate, 4 le persone denunciate penalmente: tre per aver fatto registrare un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l (oltre il doppio consentito) e una per il rifiuto di sottoporsi al test preliminare per la verifica dell’assunzione di sostanze stupefacenti.

Dieci le persone sanzionate amministrativamente per guida in stato di ebbrezza con tasso alcolemico compreso tra 0,5 e 0,8 g/l. Delle persone sanzionate per guida in stato di ebbrezza una era neopatentata e in totale sono stati decurtati 150 punti dalle patenti di guida.

I dati summenzionati rendono evidente la necessità di un impegno costante per rendere le strade della nostra provincia più sicure soprattutto durante i week-end.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.