Servizio di Giuseppe Buscemi.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – A margine dell’inaugurazione del nuovo treno “Pop”, consegnato da Trenitalia alla Regione Marche nell’ambito del Contratto di Servizio 2019-33 (il secondo convoglio del genere), Riviera Oggi ha intervistato Orazio Iacono, Amministratore Delegato per Trenitalia.

Oltre alle caratteristiche di Pop, di cui riferiremo a parte con ampia fotogallery, Iacono ha risposto alle nostre domande in merito alle caratteristiche della stazione di San Benedetto non idonee alle esigenze dei disabili, alla curvatura dei treni Swing tra Macerata e Corridonia e Macerata e Civitanova Marche, alla disparità di fermate dei Frecciargento e Frecciabianca tra Pesaro e San Benedetto e alla possibilità di una fermata Frecciarossa a San Benedetto.

“Anche San Benedetto sarà una di quelle stazioni dove investiremo per ridurre i problemi per le persone con disabilità” ha spiegato Iacono il quale ha aggiunto: “San Benedetto ha quattro treni Freccia in più rispetto all’orario invernale, passate da 6 a 10. Ma non ci fermeremo qui, stiamo studiando con Ferrovie dello Stato di aggiungere altre Frecciargento per il periodo estivo in modo da raggiungere con più velocità Bologna e Milano e stiamo congiuntamente studiando la possibilità di far fermare il Frecciarossa” ci ha risposto.

Guarda il video.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.