SAN BENEDETTO DEL TRONTO- La Samb recupera domani (mercoledì) dalle 20 e 45 il primo turno del girone di ritorno. Di fronte il Fano di mister Alessandrini, reduce da due vittoire, un pari e due sconfitte nelle ultime, altalenanti, cinque di campionato. Qualche problema di formazione ancora per gli uomini di Montero che dovrebbe fare ancora a meno di Gemignani (comunque in recupero in vista di domenica) oltre agli squalificati Biondi e Di Pasquale.

Tornano dal primo minuto certamente Miceli e Cernigoi e davanti potrebbe rivedersi fra i titolari anche Di Massimo, forse al posto di uno fra Orlando o Volpicelli, magari pronti a subentrare a partita in corso come cambi offensivi assieme a Grandolfo.

Possibile, invece, sul fronte Fano, una conferma del 4-3-1-2 che ha pareggiato a Ravenna con l’ex Ascoli Carpani dietro a Barbuti e Baldini.

L’arbitro sarà il signor Michele Giordano di Novara coadiuvato dagli assistenti Luca Dicosta (Novara) e Paolo Cubicciotti (Nichelino). Nessun precedente con la Samb per il fischietto, domani alla settima gara nel girone B in questa stagione.

Le probabili formazioni:

Samb (4-3-3): Massolo; Rapisarda, Miceli, Carillo, Trillò; Rocchi, Angiulli, Frediani; Volpicelli, Cernigoi, Di Massimo.

Fano (4-3-1-2): Viscovo; Tofanari, Di Sabatino, Gatti, Boccioletti; Parlati, Amadio, Paolini; Carpani; Baldini, Barbuti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.