SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Comune di San Benedetto ha aperto, da qualche tempo, la selezione pubblica per il posto di dirigente del settore Lavori Pubblici. Il posto, infatti, è occupato al momento, e ad interim, dalla dirigente del settore Politiche Sociali Catia Talamonti, nominata nel ruolo dopo la morte del vecchio dirigente, l’architetto Farnush Davarpanah, avvenuta quasi un anno fa.

In questo senso ieri, 16 gennaio, Viale De Gasperi ha reso noti i nomi dei 13 candidati ammessi alla selezione pubblica che porterà a conferire l’incarico. Alcuni di essi sono già nell’organico del Comune di San Benedetto, a vario titolo. Si tratta del dirigente all’Urbanistica Germano Polidori per esempio che ha fatto domanda o dei dipendenti Enrico Offidani, Nicola Antolini e Annalisa Sinatra, pure loro in lizza.

Altri candidati al posto sono Andrea Aleandri, Gianbattista Burrasca, Alfredo Di Concetto, Ezio Rossi, Liliana Ruffini, Paolo Intorbida, Vincenzo Moretti, Antonella D’Angelo e Monia Illuminati. La procedura per la selezione del nuovo dirigente si è aperta a dicembre e avverrà per titoli e colloqui, procedura che formerà una rosa finale di idonei. Alla fine del procedimento sarà il sindaco Piunti a scegliere il nome del nuovo dirigente. L’incarico sarà a tempo determinato.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.