SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sgominata un’altra banda criminale dedita alle macchine.

In questi giorni i carabinieri del Comando Provinciale di Teramo e i militari della Compagnia di Cerignola hanno arrestato sette persone per furti d’auto nelle Marche (in particolare nel Piceno), in Abruzzo (nel Teramano) e in Puglia (in primis nel Foggiano). Operazione “Car Hunting”.

49 auto rubate da gennaio 2018 ad aprile 2019 per un bottino di 600 mila euro. Molti veicoli finivano a Cerignola per lo smontaggio di pezzi e la successiva rivendita illecita. E tanti mezzi venivano dati alle fiamme a smontaggio eseguito.

Modus operandi, sempre il solito: sostituzione della centralina e A14 terreno prelibato per la fuga immediata e talvolta anche la Statale 16.

Per i sette fermati, residenti nel Teramano e Foggiano, disposti i domiciliari con braccialetto elettronico.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.