SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb, dopo la sosta natalizia, si prepara alla trasferta più lunga del campionato, per affrontare la Triestina allo stadio Nereo Rocco nella sfida valida per la 20esima giornata (calcio d’inizio sabato 11 gennaio ore 19.30). Gli alabardati, partiti con l’obiettivo di disputare un campionato di vertice, si trovano all’undicesimo posto a due lunghezze dai ragazzi di mister Montero e vorranno iniziare col piede giusto il girone di ritorno, per scalare la graduatoria.

All’andata i rossoblu fermarono sullo 0 a 0 la formazione di Massimo Pavanel, che dopo l’esonero, è stato sostituito dall’attuale allenatore Carmine Gautieri. Nella prima metà della stagione, i biancorossi hanno raccolto 26 punti, frutto di 8 successi (gli stessi della Samb) e 2 pareggi. Nell’ultima gara, hanno vinto per una rete a zero sul campo del Rimini, fanalino di coda, grazie al gol di Granoche.

Nel calciomercato si sono appena garantiti le prestazioni sportive di Francesco Lodi, un vero colpo da novanta per la categoria. Il giocatore napoletano classe ’84, vanta un grande passato in Serie A, in forza con Udinese, Parma, Genoa e sopratutto col Catania, squadra che nella stagione 2012/13 raggiunse il suo miglior piazzamento (ottavo posto nella massima serie) anche grazie al suo magico sinistro capace di delineare traiettorie imprevedibili sui calci di punizione. Il centrocampista centrale indosserà la maglia numero dieci.

Sul fronte dei partenti invece, lascia il gruppo l’esperto centrocampista Marco Beccaro che vestirà la maglia del Sudtirol, mentre sull’attaccante Rocco Costantino autore di 5 gol in 17 presenze, avrebbero già messo gli occhi diverse squadre di Serie C.

Il match andrà in scena sabato 11 gennaio alle ore 19.30, quando la temperatura nel capoluogo del Friuli dovrebbe aggirarsi intorno ai 7°. Nello scorso campionato la Triestina, trascinata dai gol di Granoche detto El diablo, sfiorò l’accesso alla serie cadetta, perdendo in finale contro il Pisa. La cornice sarà il “Nereo Rocco”, stadio intitolato alla memoria del calciatore di Trieste soprannominato “El Paron” che ha vestito per 232 volte la maglia della sua città, oltre a quella della Nazionale Italiana guidata nel 1934 da Vittorio Pozzo.

SCOMMESSE Per InfoBetting il risultato più probabile è la vittoria della Triestina, pagata a 2 (per ogni euro puntato sulla vittoria, se ne vincono 2), mentre il pareggio è pagato 3.17 e la vittoria della Samb 3.39.

Per BetClic scenario non molto diverso (2.08 – 3.35 – 3.67), mentre BWin è leggermente più favorevole ai colori rossoblu (2.10 – 3.10 – 3.25).


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.