Nel video alcune immagini di Bologna-Bari 0-4, esordio in Serie A per Grandolfo con il Bari, nel 2011. Era l’ultima giornata di campionato e il Bari era già retrocesso. Grandolfo, all’esordio in Serie A, realizzò una tripletta.

Leggi qui la cronaca della partita della Gazzetta dello Sport.

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ Francesco Grandolfo il rinforzo per l’attacco della Samb. L’attaccante barese, classe 1992, esperto di Serie C ma con delle apparizioni fugaci anche in Serie B (Bari) e Serie C (Chievo e Bari) si sta accordando proprio mentre scriviamo con la società rossoblu.

Grandolfo, in forza alla Vis Pesaro, oggi non si è allenato con la società biancorossa ma è arrivato questo pomeriggio a San Benedetto dove è a colloquio con il direttore sportivo Pietro Fusco per gli ultimi dettagli. Nel girone di andata ha realizzato 18 presenze (12 da titolare) con 2 gol, mentre un anno fa è stato alla Virtus Verona (33 presenze e 4 gol), mentre la sua stagione migliore in Serie C è stata nel 2016-17 con il Bassano (30 presenze e 11 gol).

Uno dei due gol di quest’anno di Grandolfo lo ha segnato proprio alla Samb, nella gara terminata 2-1 a favore della Vis Pesaro.

In C ha giocato anche ad Andria e Verona.

Con il suo arrivo la Samb acquisisce un cambio per Iacopo Cernigoi, unico centravanti di ruolo in forza al gruppo di Montero. In serata è attesa la comunicazione ufficiale.

PRIME PAROLE Durante la presentazione e foto di rito con la maglia rossoblu: “Felicissimo di essere qui, la Samb era senza ombra di dubbio la mia prima scelta. Ogni volta che sono venuto a giocare al Riviera ne sono rimasto piacevolemente impressionato, avevo tanto voglia di venire qui. Cosa mi aspetto da questa avventura?Non vedo l’ora di mettermi a disposizione della squadra, cercherò di integrarmi sin da subito per poter dare il massimo. Se conosco qualcuno dei miei nuovi compagni? Sono amico di Miceli e conoscevo già sia Volpicelli che Carillo”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.