SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Andrea Zaffagnini non è più un calciatore della Samb. Il difensore, giunto la scorsa stagione dall’Albinoleffe, era finito nel dimenticatoio dopo un infortunio e soprattutto con l’arrivo di Paolo Montero, il quale non lo ha mai impiegato in campionato limitando la sua presenza alla Coppa Italia.

Zaffagnini, che la Samb voleva cedere già la scorsa estate, andrà al Picerno, formazione lucana di un paese di 5 mila abitanti quest’anno per la prima volta in Serie C.

Così viene presentato Zaffagnini nella home page della società lucana:

Andrea Zaffagnini, difensore, classe 1988, è un nuovo calciatore rossoblù. 31 anni, nato a Medicina in provincia di Bologna, gioca tra i professionisti dalla stagione 2008/2009, quando esordì in C2 con la maglia del Montichiari, dove restò per tre stagioni collezionando 96 presenze. Poi il salto in C1 all’Andria Bat per due stagioni, con 48 presenze collezionate, e ancora tra i professionisti per due stagioni all’Aquila Calcio, con 65 presenze. In C ha vestito, nelle ultime cinque stagioni, le maglie del Matera, Albinoleffe e Sambenedettese. Tra i professionisti conta 313 presenze, oltre alle 49 collezionate in Serie D con il Russi, squadra della provincia di Ravenna dove ha iniziato la sua carriare nel 2006 militando per due stagioni, prima del salto tra i professionisti. Il calciatore ha sottoscritto in data odierna il contratto che lo lega alla società rossoblù, ed è già a disposizione di mister Giacomarro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.