FERMO – Intervento nella notte tra il 6 e 7 gennaio nel Fermano da parte dei carabinieri.

I militari del Norm-Sezione Radiomobile di Fermo sono giunti a Lido Tre Archi di Fermo a seguito di una lite in famiglia tra una coppia di origini marocchine.

La moglie, fuggita di casa, è stata rintracciata in strada nella frazione con addosso due coltelli da cucina lunghi circa 40 centimetri. I carabinieri fermani, grazie ai colleghi della stazione di Porto Sant’Elpidio, sono riusciti a togliere i coltelli dalle mani della donna che era molto agitata.

Le armi da taglio sono state sequestrate e la donna denunciata alla Procura di Fermo per possesso di oggetti atti ad offendere.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.