SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Direzione di tronco di Pescara ha significativamente aumentato addetti e mezzi per assistere gli automobilisti lungo le tratte maggiormente trafficate della A14.

Il 5 gennaio altra giornata difficile in autostrada tra Marche e Abruzzo con code chilometriche in direzione nord.

Lo rende noto Autostrade per l’Italia. Sono 22 i mezzi specializzati attivi in queste ore lungo l’autostrada: 10 pattuglie sono dedicate alla viabilità, mentre 7 equipaggi svolgono funzioni di assistenza e Protezione Civile. Infine 5 carri soccorso svolgono attività di presidio d’intervento in caso di mezzi guasti o con difficoltà meccaniche. Circa 20 tecnici specializzati sono dedicati inoltre alle attività di presidio per l’anti incendio, in particolare presso le gallerie.

L’andamento dei flussi di traffico è costantemente trasmesso con bollettini dedicati alle istituzioni e agli enti competenti.

Stamane sul sito www.autostrade.it sono stati pubblicati i criteri per chiedere i rimborsi del pedaggio per chi viaggia sulla A14 nei giorni 5,6 e 7 gennaio.

Qui il nostro articolo

Disagi in A14, ecco le modalità per il rimborso: “Pedaggio tra Vasto Nord e Porto Sant’Elpidio, direzione Ancona”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.