SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sono stati definiti e pubblicati online sul sito di Autostrade per l’Italia i criteri secondo cui potranno richiedere il rimborso del pedaggio gli utenti che durante le giornate del 5, 6 e 7 gennaio dovessero subire ritardi significativi nei tempi di viaggio lungo le tratte dell’A14 tra Marche e Abruzzo, oggetto di provvedimento da parte dell’Autorità Giudiziaria.

E’ possibile presentare la richiesta per i transiti avvenuti tra le ore 12 di domenica 5 gennaio e le ore 10 di martedì 7 gennaio. Il rimborso sarà riferito al pedaggio corrisposto per la tratta tra Vasto Nord e Porto Sant’Elpidio verso Ancona e pari al 100% dell’importo se la velocità media registrata dai sensori presenti su strada risulterà inferiore ai 50 km/h nelle fasce orarie in cui è avvenuto il transito o del 50% se inferiore a 60 km/h.

La richiesta di rimborso potrà essere inviata dall’8 gennaio alla casella di posta elettronica info@autostrade.it.

Qui il nostro precedente articolo che spiega cosa allegare

Disagi e code chilometriche sull’A14: “Dall’8 gennaio sarà possibile richiedere rimborso per il pedaggio”


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.