MONTE URANO – Brutta storia da “codice rosso” proveniente, in questi giorni, da una comunità del Fermano.

Una persona di origini pakistane è stato denunciato a Monte Urano dai carabinieri locali. Un padre “padrone” non faceva uscire la propria figlia, minorenne, di casa e la maltrattava.

La vittima non poteva frequentare i propri amici e compagni di scuola. Inevitabile il deferimento dopo diverse segnalazioni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.