SAN BENEDETTO DEL TRONTO -Nel nostro territorio ci sono minori che non possono godere delle cure e dell’affetto indispensabili per il loro sviluppo ed il loro benessere.  Altri purtroppo subiscono maltrattamenti. Le loro famiglie vivono momenti critici, hanno bisogno di aiuto, e spesso c’è bisogno di allontanarli temporaneamente  dal loro contesto.

Se non ci sono famiglie, o anche singole persone, disposte ad accogliere questi minori per periodi più o meno lunghi (in alcuni casi solo per alcuni giorni della settimana o per qualche ora al giorno),  allo scopo di assicurare loro il calore e le attenzioni necessarie, finiscono in comunità o altre strutture di accoglienza ma ovviamente non è la stessa cosa.

Decine di bambine e bambini della nostra zona si trovano in questa condizione. Altre/i invece sono accolti da “famiglie affidatarie” con il sostegno materiale e psicologico degli Enti Pubblici preposti e delle Reti costituite delle stesse famiglie.

Chi ha vissuto o sta vivendo tali esperienze di “affido” può tranquillamente affermare che questo importante gesto di solidarietà e di amore, oltre ai benefici per il minore accolto, arricchisce la famiglia molto più dell’impegno che esso comporta.

Perché allora chi può farlo non si mette in gioco?

Per saperne di più ed ascoltare l’esperienza di famiglie e minori che hanno vissuto direttamente tali percorsi,  domenica 5 gennaio a partire dalle ore 18 presso il salone del ristorante Kabina Welcome in via Torino 200 a Porto d’Ascoli,  l’associazione “Rete Solidale Ambito21” organizza una serata dedicata all’affido familiare.

Interverranno il professor Roberto Mancini, docente di filosofia dell’Università di Macerata e la Dottoressa Fania Beatriz Lucci, psicologa e psicoterapeuta esperta dell’età evolutiva.

L’ingresso è libero. E’ prevista l’animazione per bambini e dopo gli interventi è possibile restare a cena (prenotando ai numeri: 3484103909/3392260584) e alla successiva tombolata di solidarietà.

I prezzi per la cena sono 10 euro per i bambini sopra ai 12 anni, gratis fino ai 5 anni e 15 euro per gli adulti. Tutti sono invitati a partecipare.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.