TERAMO – All’unanimità è stata licenziata, dalla Provincia di Teramo a fine 2019, la variazione di bilancio per l’inserimento del programma del sesto Piano stralcio Anas con un impegno di spesa in entrata di circa oltre 3 milioni e 713 mila euro.

Si tratta di fondi destinati a interventi post sisma e sono così ripartiti:

Provinciale 42 Montorio al Vomano (Santa Lucia) 887 mila euro; provinciale 42 tratti Montorio al Vomano 88 mila euro;

sulla provinciale 53 Civitella del Tronto – interrotta da anni e unico collegamento teramano con la stazione sciistica di Monte Piselli –  sono previsti due lavori uno da 739 mila euro e l’altro da 147 mila euro;

a Valle Castellana sono previsti tre interventi sulla 49/D: 1 milione e 479 mila euro (Fosso Viola), 236 mila euro (Morrice) e un ultimo tratto per 133 mila euro.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.