SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quello che sembrava un normale servizio di identificazione si è trasformato, in Riviera, in qualcosa di più.

Nella scorsa notte, tra il 27 e 28 dicembre in Piazza Garibaldi a San Benedetto del Tronto, i Carabinieri della locale Compagnia, in servizio esterno per la prevenzione e il controllo del territorio, dopo un inseguimento a piedi per le vie cittadine, hanno bloccato un 43enne di origini tunisine il quale, in preda a un forte stato di agitazione e senza motivo apparente, al solo scopo di sottrarsi ad una identificazione, si è dato a precipitosa fuga per le vie cittadine.

L’uomo, una volta raggiunto dai militari ha opposto viva resistenza fino ad essere immobilizzato con non poche difficoltà e calmato. Portato successivamente in caserma è stato dichiarato in arresto per resistenza a pubblico ufficiale e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ascolana.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.