MONTEPRANDONE- Precisione nella lettura Braille, ma anche fluidità dell’espressione, postura ed espressività. Questi i parametri con cui il concorso mette a confronto i giovani lettori non vedenti.

Il primo posto per la categoria “Scuola primaria Primo ciclo” nel Concorso nazionale di lettura è stato assegnato a Gioia Ficetola, allieva della terza C dell’istituto comprensivo di Monteprandone.

Gioia ha partecipato con entusiasmo alla finale del Premio, il 9 novembre a Pisa, portando a casa una vittoria che inorgoglisce la sua famiglia e i suoi amici.

In particolare tanta felicità per i suoi compagni di classe, che Gioia ha voluto ringraziare, insieme alle sue maestre, che lei definisce “speciali”: Paola Di Pancrazio, Giovanna Ricci, Manuela Gabrielli, Tiziana Michetti e Francesca D’Agostino.

Approfittando di questo spazio è proprio la Terza C che vuole complimentarsi con la meravigliosa vincitrice, una vera Gioia, di nome e di fatto.

“Sei la numero 1” hanno commentato i suoi compagni, e chi la conosce sa quanto hanno ragione.

Complimenti anche dalla redazione, con l’auspicio e l’impegno a far sì che anche il nostro giornale -come altri mezzi di informazione – diventi sempre più fruibile dai non vedenti.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.