SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un breve comunicato ma che racchiude al suo interno mesi e mesi di attriti e lotte sindacali: finalmente le sigle che rappresentano i lavoratori nella Rsu aziendale e i veritci di Picenambiente hanno raggiunto l’accordo sul contratto di secondo livello.

“La direzione, le Rappresentanze Sindacali Unitarie e le sigle sindacali della Fp CgiL, Fit Cisl e Ugl della PicenAmbiente comunicano, con reciproca soddisfazione, che in data odierna 13 dicembre 2019 è stato sottoscritto il Contratto Collettivo aziendale di 2° livello” scrivono le parti, che per lacronoaca sono Giuseppe Marucci, Maria Calvaresi e Roberto Ascani per le sigle Ugl, Cgil e Cisl e Francesco Chincoli, il presidente, per la partecipata dei rifiuti.

“L’intesa raggiunta tra azienda e lavoratori in un clima di fattiva collaborazione” prosegue la nota “dopo quella dello scorso anno riguardante il piano di stabilizzazione dei lavoratori precari, ha permesso di coniugare obiettivi di efficientizzazione, di produttività e di miglioramento della qualità del servizio erogato a favore dei cittadini piceni, con le istanze dei lavoratori di rivendicazione salariale, che verrà erogato nel mese di gennaio. Nell’ambito della riunione si è sviluppato altresì il confronto e la condivisione rispetto alle altre questioni relative ai lavoratori part-time, agli investimenti realizzati”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.