MONTEPRANDONE – L’Handball Club Monteprandone saluta il 2019 affacciato sul Balcone delle Marche. L’ultimo impegno dell’anno, domenica alle 18 a Cingoli, coincide con la tappa numero 8 del campionato e con la seconda di una serie di tre trasferte consecutive (la precedente a Città Sant’Angelo; la prossima, la prima del 2020, a Teramo sponda Lions).

I blu hanno voglia di lasciarsi alle spalle la brutta prestazione del turno scorso. Coach Andrea Vultaggio ha invitato i suoi a scrollarsi di dosso il momentaccio – dettato dagli inevitabili peccati di gioventù dopo il grande inizio di stagione – e soprattutto a non demoralizzarsi. Del resto i 10 punti incamerati finora valgono il primo posto del girone Marche-Abruzzo di serie B, ancorché insieme a Cus Ancona e HC Pescara (ma entrambe hanno una partita in meno).

Occhio a Cingoli, però, che vale molto di più di quanto potrebbero suggerire le tre sconfitte filate in cui è incappata la Santarelli.

Domenica arbitrano Vasile e Alessandrini Biondi.

Intanto, l’Under 17 blu ha centrato la terza vittoria stagionale: a Chiaravalle è finita 62-26 per i ragazzi di Vultaggio.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.