GROTTAMMARE – Appuntamento culturale e sociale.

Giovedì 5 dicembre, alle ore 21, presso il Teatro dell’Arancio di Grottammare, Valentina Illuminati, Alessandro Pertosa e Lucilio Santoni daranno vita alla conversazione teatrale intitolata “Oltre il confine: dai classici a oggi”. Verrà messa in scena una passeggiata nell’aldilà. Fin da un’epoca molto antica possiamo registrare la speranza o la convinzione che esista un modo di ingentilire il trapasso.

Il regno dei morti è variamente descritto da tutti gli scrittori del passato: i fantasmi, il baratro profondissimo, la dimenticanza che va evitata a ogni costo e la memoria da coltivare. E poi le divinità oltremondane accanto alla promessa di salvezza: la volontà che la morte non sia il nulla, bensì l’approdo a un diverso cerchio dell’esistenza. Ma c’è anche chi, come Lucrezio, che dice che dopo la morte non c’è nulla e che l’Inferno è solo nella nostra mente. Insomma, la morte è davvero l’argomento più vivo nella storia dell’uomo. La serata è un’anticipazione del festival “Pensare altro” che avrà luogo nel 2020. Ingresso libero.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.