TERAMO – Forze dell’Ordine in azione nel Centro Italia.

La Polizia di Stato di Teramo sta eseguendo, alle prime ore del 2 dicembre, una vasta operazione nei confronti di cittadini di nazionalità nigeriana con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e di altre Squadre Mobili extraregionali.

L’attività è coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di L’Aquila. Secondo le prime indiscrezioni stroncato un giro importante di prostituzione gestito dagli stranieri con basi operative nelle province di Teramo, Ascoli Piceno, Fermo e Macerata.

Una banda criminale dedita al riciclaggio ed all’autoriciclaggio verso la Nigeria (attraverso viaggi in aereo) di ingenti somme di denaro nascoste all’interno provenienti dallo sfruttamento sessuale di donne nigeriane e da altre attività illecite.

I dettagli dell’importante operazione, con misure cautelari, saranno forniti nel corso della conferenza stampa prevista alle ore 11.30 presso la Procura della Repubblica di L’Aquila-D.D.A. con la presenza del Procuratore della Repubblica e del Dirigente della Squadra Mobile.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.