GROTTAMMARE – “È nostra premura informarvi che la Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia ha invitato tutte le Misericordie dei vari territori a fungere da catalizzatore per la raccolta di beni di prima necessità per la popolazione albanese”.

Così la Misericordia Grottammare dopo l’appello lanciato nei giorni scorsi per il sisma in Albania e la raccolta di beni di prima necessità.

“La popolazione o le ditte commerciali, disponibili alla donazione di beni attualmente necessari in priorità 1 per la gestione dei campi base a Durazzo, possono portare i beni di prima necessità presso la sede della Misericordia di Grottammare in via Fratelli Rosselli 45; a tale scopo la sede per l’accettazione di tali beni sarà presidiata dalle ore 11 alle ore 13 dal lunedì al sabato” affermano dalla Misericordia Grottammare.

Per consegne al di fuori di questi orari bisognerà prendere un preventivo appuntamento chiamando il numero di cellulare 333 45 88 979.

Per consegne di materiali (preventivamente segnalati al numero di cellulare di cui sopra) in quantità importanti i volontari della Misericordia si rendono disponibili ad andarlo a recuperare, presso il supermercato o la ditta benefattrice, con gli automezzi della
Confraternita.

Ecco la lista di beni che è stata richiesta alla Misericordia:

Bagno schiuma

Dentifrici

Spazzolini

Shampoo

Saponette

Salviettine umidificate

Carta igienica

rotoli carta

pannoloni per disabili e anziani

mutande uomo- donna bambini

reggiseni

pannolini bambini

assorbenti

calze uomo – donne e bambini

scarpe uomo

piatti – bicchieri –posate (in plastica

amuchina

coperte

stufe

guanti – cappelli – scaldamani

ciabatte in gomma

kit pronto soccorso domestico

lampadine

giocattoli .colori e fogli da disegno

sacchetti rifiuti

guanti lattici – nitrile

crema per le mani

detersivi

mascherine

schiuma e rasoi da barba

La Confederazione Nazionale delle Misericordie d’Italia
provvederà alla consegna in Albania attraverso i canali della Caritas albanese.

Vi ringraziamo anticipatamente per eventuali vostre gradite segnalazioni.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.