SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un Pasqualino Piunti in versione fumetto si aggira per i social nelle ultime settimane. Anzi, il povero personaggio non è il sindaco di San Benedetto e fa di tutto per non essere scambiato con il primo cittadino.

Queste sono le avventure raccontate da Michael Rocchetti, in arte Maicol & Mirco, il fumettista grottammarese estremamente noto anche a livello nazionale che con una notevole vena d’ironia si è schierato apertamente, utilizzando la sua arte prediletta,  a favore della causa di Daniele Primavera. L’ex consigliere comunale di Rifondazione Comunista, infatti, da circa due anni è alle prese con un processo penale che lo vede come imputato accusato di diffamazione e sostituzione di persona per aver creato una pagina satirica su facebook dal nome “Piunti Sindaco e Cantante”.

Proprio Piunti ha denunciato e a seguito di ciò Primavera è stato rinviato a giudizio venendo assolto un anno fa in primo grado. Nelle ultime settimane, però, il sostituto procuratore di Ascoli ha deciso di impugnare la sentenza in appello e Primavera, che dovrà ripresentarsi nelle aule di giustizia, ha ricevuto l’appoggio di molti in città per una vicenda che a tanti è sembrata sproporzionata nelle conseguenze che l’ex consigliere rischia di affrontare, specialmente in relazione alla consistenza, e alla natura della presunta offesa. Quella che per Primavera e chi ne difende le ragoni era infatti una semplice pagina di satira rischia di costargli un’incriminazione per un reato grave come la sostituzione di persona, per il quale il codice penale prevede un massimo edittale di un anno di reclusione .

Tra le manifestazioni di vicinanza alla causa di Primavera di certo quella di Rocchetti è quella che ha fatto più rumore e che risulta più tagliente. E di seguito vi proponiamo le tavole, nell’inconfodibile stile nero su rosso di Maicol & Mirco, che raccontano le avventure del presunto sindaco di San Benedetto, vittima di un esilarante caso di sostituzione di persona.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.