ACQUAVIVA – Sociale e solidarietà nell’entroterra piceno in questi giorni.

In occasione della “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne”, nell’ambito della campagna permanente “Questo non è Amore”, la Polizia di Stato di Ascoli Piceno è intervenuta presso la Sala Consiliare del Comune di Acquaviva Picena dove ha incontrato tutti gli studenti delle classi terze dell’Istituto Scolastico Comprensivo “De Carolis” di Acquaviva Picena, per sensibilizzarli sul tema della violenza di genere.

Alla presenza del sindaco di Acquaviva Picena, Pierpaolo Rosetti, gli studenti che avevano già fatto un percorso di approccio al fenomeno  con gli  insegnanti di rifermento,  hanno dato prova di interesse  e coinvolgimento elaborando dei lavori artistici strepitosi.

Al termine dell’incontro, tutti si sono spostati presso il plesso scolastico di Zona Castagna per inaugurare una “panchina rossa” a memoria  delle vittime della violenza di genere con la scritta “La violenza è la ragione di chi ha torto”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.