MONTEPRANDONE – Criminalità in azione alle prime ore del 24 novembre ma alla fine rimasta a mani vuote.

Ignoti hanno tentato un furto nella zona industriale di Centobuchi, volevano trafugare del materiale informatico da una ditta.

Ma i ladri sono stati “disturbati” dall’arrivo dei carabinieri, allertati dall’allarme dell’azienda, e hanno dovuto desistere, fuggendo rapidamente.

Indagini, comunque, in corso da parte dei militari per risalire ai responsabili.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.