SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sport sambenedettese sugli scudi.

La Riviera Samb Volley, per il quarto biennio consecutivo, ottiene il certificato di qualità per l’attività giovanile svolta.

Il certificato, sotto l’egida della FIPAV nazionale, è d’argento per il secondo anno consecutivo. Solo 5 società delle province di Ascoli Piceno e Fermo hanno ottenuto tale riconoscimento.

Un traguardo frutto dell’intenso lavoro svolto da tutte le componenti della Riviera Samb Volley, ad iniziare dai coaches, dai dirigenti ed anche dai genitori che hanno creduto e credono nella bontà del progetto e dell’attività che la Samb svolge nei confronti dei giovani, ad iniziare dal volley S3 (già minivolley) e dall’attività che viene svolta nelle scuole primarie per la diffusione della pratica della pallavolo.

Le altre notizie dai campionati provinciali e giovanili

Prima vittoria per la Seconda Divisione femminile A: pronto riscatto delle giovani rossoblu, vincenti per 3-1 contro Primo Piatto Diamond. Rossoblu all’inizio un po’ contratte ma poi si sono sciolte ed hanno sviluppato una buona prestazione. La sconfitta nel primo set e la bravura in battuta delle avversarie non hanno compromesso la vittoria in questa gara, valevole per la terza giornata del girone B del campionato di Seconda Divisione provinciale e svoltasi domenica alla palestra Curzi.

Tris della Seconda Divisione femminile B: Un’altra vittoria per le ragazze della seconda divisione B, la terza in tre gare nel girone A, espugnando con un netto 3 a 0 la palestra Forlini a danno dell’Asd Pallavolo 1986. Un risultato positivo che premia l’impegno, il carattere e la crescita costante del gruppo, con l’auspicio che, cavalcando l’onda dell’entusiasmo, si possano confermare queste prestazion, ambendo a rimanere ai vertici della classifica.

Seconda vittoria consecutiva per i ragazzi di Montanini: la seconda gara del girone unico di Prima Divisione Maschile ha registrato la vittoria, sempre per 3-0, dei ragazzi di Montanini contro Pallavolo Ascoli. Una gara dominata dai rossoblu che hanno concesso solo 38 punti agli avversari.

Under 13 femminile A, esordio con “en plein” a Pedaso: Dopo l’esordio nell’under 14, è arrivato il momento dell’under 13, campionato dove le giovani rossoblu hanno un obiettivo più importante rispetto all’altro. Un campionato in cui saranno protagoniste e che punteranno ad andare lontano. In quel di Pedaso, le ragazze, fin dal riscaldamento, sono state molto concertate e vogliose di giocare e hanno avuto un atteggiamento molto positivo e questo crea delle belle sensazioni. Nel palazzetto molto grande e caldo, le rossoblu sono sembrate tranquille, hanno cercato di rispettare le direttive nei minimi dettagli, tanto che le avversarie hanno faticato a fare punto, sia in battuta che in attacco. Le rossoblu d’altro canto, servendo bene e facendo una buona fase break, hanno dato poche possibilità alle avversarie e sono andare a vincere entrambi i set con una certa facilità con i punteggi di 12-25 e 5-25.
Nella seconda partita, contro Bees Blue, compagine fermana, la vittoria è stata più netta con i punteggi di 25-3 e 25-8. Coach Medico ha approfittato per far giocare tutte le ragazze. La partita viene vinta con facilità, ma questo perché tutte le rivierine hanno giocato molto bene, dimostrando grande fisicità e tecnica.
Grande soddisfazione da parte del coach, che ha tra le mani un gruppo molto valido e unito, un gruppo dal gran futuro.

Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.