SAN BENEDETTO DEL TRONTO – In Riviera, anche nella mattinata del 18 novembre, si parla di quello che è successo in piena notte al centro di San Benedetto tra sabato e domenica.

Ci riferiamo, ovviamente, al blitz antidroga compiuto dai carabinieri e finanzieri in via San Martino tramite anche unità cinofile. Operazione compiuta in un bar della zona e che ha portato a diversi provvedimenti dopo che sono state controllate varie persone all’interno.

Qui il nostro articolo

“Retata” in pieno centro a San Benedetto, carabinieri e finanzieri in azione: blitz antidroga

Due ragazzi denunciati poiché trovati in possesso di dosi di cocaina e hashish e altri giovani, fra cui un minorenne, segnalati alla Prefettura come assuntori. Trovati anche dei coltelli.

Qui il nostro articolo

Blitz antidroga in via San Martino, hashish e cocaina al centro di San Benedetto. 2 denunce

Enorme è stata la soddisfazione della cittadinanza per la dimostrazione di grande efficienza e determinazione da parte dei carabinieri e finanzieri che hanno setacciato locali e effettuato controlli in strada alla ricerca di sostanze stupefacenti e i risultati sono arrivati.

Sui Social i sambenedettesi, ma anche cittadini di comuni limitrofi, hanno espresso il loro plauso ed un’insegnante del posto che vive nel quartiere oggetto dei controlli, ha voluto ringraziare i militari per il lavoro svolto, portando personalmente in caserma un ciambellone fatto da lei.

“Gesto di grande valore umano, segno di stima e vicinanza ai Carabinieri che rappresentano le Istituzioni – si legge in una nota dei militari – Grande soddisfazione e senso di gratificazione hanno manifestato i militari presenti in caserma che hanno ringraziato la Signora a nome di tutti i Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.