SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Alle prime ore del 17 novembre le Forze dell’Ordine sono intervenute in Riviera in una vera e propria “mission” contro il traffico di sostanze stupefacenti.

Qui il precedente articolo

“Retata” in pieno centro a San Benedetto, carabinieri e finanzieri in azione: blitz antidroga

Carabinieri e finanzieri in via San Martino, anche tramite unità cinofile, sono entrati in un bar, il Ginger Bar, per controllare e identificare varie persone all’interno.

Un blitz che ha richiamato un gran numero di ragazzi e ragazze che, data l’ora, era nei locali vicini a godersi il sabato sera. Infatti, foto e video dell’operazione sono stati diffusi anche nei Social. Alcuni giovani sono stati portati in caserma per ulteriori accertamenti.

Sarebbero scattate un paio di denunce e varie segnalazioni come assuntori, fra cui anche minorenni alla Prefettura.

Il locale era già monitorato da diverse settimane dei militari. Durante i controlli, i carabinieri hanno scoperto addosso ad un 27enne che cercava di allontanarsi 27 grammi di cocaina divisi in dosi, per i quali è stato denunciato. Stessa sorte per un 29enne del posto trovato in possesso di circa 20 dosi di marijuana. Diversi assuntori, tra cui alcuni minorenni, verranno segnalati, appunto, alla Prefettura.

Sono attesi provvedimenti del Questore di Ascoli Piceno sull’esercizio commerciale: all’esterno sono stati trovati a terra coltelli e altra marijuana dei quali qualcuno ha fatto in tempo a disfarsi alla vista delle forze di polizia.

Gli interventi dei militari sarebbero stati necessari dopo che in centro era stato segnalato da un po’di tempo uno spaccio, e consumo, di hashish e cocaina.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.